missione

Missione in Libano: Hezbollah occupa e si riarma

7 ottobre 2006

“E’ successo che Hezbollah ha rioccupato tutte le basi da cui ha lanciato missili contro Israele nella guerra dei trentaquattro giorni. Il ritorno è stato celebrato con la riapparizione in pubblico dello sceicco Nabil Qauq, responsabile delle brigate addette al lancio dei missili di Hezbollah. Il ritorno non è avvenuto nottetempo e furtivamente, ma alla [...]

continua a leggere »

La missione di Vendola negli Usa

19 ottobre 2005

Nichi Vendola vola a Washington per inaugurare lo ‘sportello Puglia‘ e rimedia una serie di gaffes che preferiremmo non aver letto (e i pugliesi non aver pagato). Riassunto:parte una nutrita delegazione, 50 persone, al seguito del Governatore della Puglia, e sbarca negli States. Capo spedizione è un tizio che parla in modo insufficiente l’inglese e [...]

continua a leggere »

La piroetta di Prodi per le “novità” di Bush

22 febbraio 2005

Sono tarda e non capisco: l’altro giorno è stato votato dalla sinistra il no al rifinanziamento alla missione in Iraq, il giorno dopo tutta l’Unione ha chiesto al governo di fare il possibile per liberare Giuliana Sgrena, sapendo a priori che di certo ci sarà un riscatto da pagare e molte risorse in loco da [...]

continua a leggere »

L’Unità, Bondi e il colpo in testa

18 febbraio 2005

L’Unità deve aver battuto la testa e con lei Sandro Bondi. La prima si sdegna perchè il governo non parteciperà alla manifestazione indetta per sabato a Roma. Pensa un po’ che strano, la manifestazione è indetta , oltre che per la liberazione di Giuliana Sgrena, anche per quella del popolo iracheno (dai cattivi americani, naturalmente) [...]

continua a leggere »

Ernesto Galli Della Loggia: i rischi della democrazia

15 febbraio 2005

» una questione importante quella sollevata da coloro che – di fronte all’ipotesi, per altro smentita, che in Iraq la coalizione sciita di Al Sistani, oggi proclamata ufficialmente vincitrice delle elezioni, vorrebbe introdurre la legge islamica alla base della futura Costituzione – hanno osservato con sarcasmo: ´Ecco il bel risultato della guerra di Bush per [...]

continua a leggere »

Sinistra coerenza

13 febbraio 2005

Chi non ricorda Paolo Cento che chiedeva sdegnato come mai non ci fossero i Mangusta a Nassirya? Contemporaneamente Marco Rizzo (Pdci) diceva : “Nel frattempo i nostri soldati ricevano mezzi adeguati per difendersi”; e il diessino Minniti affermava perentoriamente :”Basta ipocrisia, equipaggiamo i soldati come per una missione di guerra”. Poi votano contro il rifinanziamento [...]

continua a leggere »

Gianfranco Fini: lettera all’opposizione

12 febbraio 2005

Caro direttore, recandosi in massa alle urne e rischiando letteralmente la vita il popolo iracheno ha dato un messaggio inequivocabile alla comunità internazionale; ha indicato la propria ferma volontà di costruire un futuro di libertà e democrazia. Il terrorismo è stato sconfitto dagli elettori, efficacemente definiti dall’onorevole Fassino i ´veri resistentiª. Se così è, la [...]

continua a leggere »

Riformismi e minchiate

9 febbraio 2005

I DS rieleggono Fassino & D’Alema, trionfano i riformisti e il Correntone rimane minoranza: leggendo la cronaca politica degli ultimi anni, valutando le candidature delle scorse provinciali e delle prossime regionali avrei detto il contrario. Fassino apre al rifinanziamento della missione in Iraq e “riabilita” Craxi. Per questa retromarcia multipla i destri godono e i [...]

continua a leggere »

Ora i pacifisti amano i Mangusta

25 gennaio 2005

“… si doveva essere a favore dell’invio dei Mangusta quando la missione cominciò, o comunque quando si fece più pericolosa, e non solo ora che un soldato italiano è caduto. Lo diciamo all’opposizione pacifista, che ieri – sopra tutti il verde Cento – chiede con stupore e indignazione al ministro Martino ´le ragioni del mancato [...]

continua a leggere »