ministro

Palazzo Chigi poco virtuoso

11 luglio 2010

E tra uno stage e l’altro, meglio dare un occhio alle spese di Palazzo Chigi, con il bilancio sforato di un miliardo e mezzo di euro Si distingue il ministro per il Turismo Michela Vittoria Brambilla, che spende 24 volte tanto di quanto originariamente assegnatole (8, 6 milioni di euro solo per il sito Italia.it, [...]

continua a leggere »

Dimissioni Brancher, il ministro del nulla

5 luglio 2010

Pensava di “dover privilegiare gli obblighi verso il Paese“, ma l’odio di un manipolo di tifosi delusi dalla sconfitta ai mondiali e di comunisti, hanno strumentalizzato tutto C’era un tempo in cui pensavo che la faccia di bronzo di certa sinistra fosse insuperabile

continua a leggere »

Pedofilia:se tocchi la Chiesa, arrivano gli ispettori

2 aprile 2010

Il procuratore di Milano, Pietro Forno, capo del pool antimolestie, intervistato dal Giornale, ha osservato:”nei tanti anni in cui ho trattato l’argomento non mi è mai, e sottolineo mai, arrivata una sola denuncia nÈ da parte di vescovi, nÈ da parte di singoli preti, e questo è un po’ strano. La magistratura quando arriva a [...]

continua a leggere »

Il ministro della Sanità Sacconi sposato con Farmindustria

30 gennaio 2009

Il ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali Maurizio Sacconi, è sposato con Enrica Giorgetti, direttore generale di Farmindustria. A parte che uno avrebbe il diritto di chiedersi cosa ci azzecchi Maurizio Sacconi, economista, con la Sanità, ma il principio di correttezza e trasparenza nell’esercizio di funzioni pubbliche, dove è stato gettato? (fonte:Libero

continua a leggere »

Mercedes Bresso: disponibili ad accogliere eluana Englaro

22 gennaio 2009

Il presidente del Piemonte, Mercedes Bresso, si ribella alle proterve intimidazioni del Ministro Sacconi, e offre la disponibilità delle strutture sanitarie regionali per accogliere Eluana Englaro “Io penso che ci sia un dovere delle strutture pubbliche di dare attuazione alla decisione della Cassazione, che peraltro è stata presa due volte perché c’era stato un annullamento [...]

continua a leggere »

Eluana Englaro: lo stato di diritto calpestato

16 gennaio 2009

Scavalcate a piè pari la Corte d’Appello e quella Costituzionale, il ministro Sacconi ha pesantemente minacciato conseguenze inimmaginabili per chiunque si presti ad ospitare Eluana Englaro per ottemperare al decreto emesso dal Tribunale di Milano. La Casa di Cura Città di Udine, ha così dovuto ritirare la sua disponibilità, per non mettere a repentaglio il [...]

continua a leggere »

I ministri della repubblica delle banane

17 dicembre 2008

Sono giorni di vergogna e si fa fatica persino a scriverne Ormai questo governo ci sta abituando a tutto: a show girl sedute in Parlamento che attaccano i premi Nobel; veline calendariste che si dilettano di pari opportunità come di genetica o, a scelta, di sobrietà (altrui, of course); a ministri per la Pubblica Amministrazione [...]

continua a leggere »

Castelli: indossare il burqa è reato

6 giugno 2005

Il ministro Roberto Castelli afferma l’ovvio (indossare il burqa in Italia è reato) e le zelanti pecorelle dell’opposizione belano l’eterno slogan: “dimissioni”. Mario Scialoja, presidente della Lega Musulmana in Italia, ammette che “in linea di principio” il ministro della Giustizia abbia ragione, ma aggiunge che in Italia non ha mai visto una sola donna che [...]

continua a leggere »

Stefano Lorenzetto: camminava come una spia

9 maggio 2005

E va bene, associamoci pure al coro d’indignazione sollevato dalla sentenza con cui la Cassazione, mandando definitivamente assolti gli imputati per la strage di piazza Fontana, ha condannato al pagamento delle spese processuali le parti civili, cioè i familiari delle vittime: ´» una decisione che grida vendetta al cielo, un oltraggio ai morti, una vergognaª. [...]

continua a leggere »

Arabia Saudita:donne al voto, ma senza patente

1 marzo 2005

Il ministro degli Esteri dell’Arabia Saudita ha comunicato che le elezioni municipali svoltesi a febbraio sono state un tale successo che si pensa di estendere il voto anche alle donne. L’altro ieri l’Alta corte di Taif ha ribadito che le donne saudite che guidano violano la legge islamica.

continua a leggere »