Italia

Spot di Berlusconi (un altro)

7 luglio 2010

Ce n’è un altro, a dir la verità, ma ci risparmia, per il momento

continua a leggere »

BP pronta a trivellare vicino all’Italia

30 giugno 2010

Non paga dell’immane disastro provocato nel Golfo del Messico, British Petroleum si accinge a trivellare a sud delle acque libiche, nel tratto di mare prospiciente la Sicilia. Il ministro del petrolio di Gheddafi afferma che “gli incidenti succedono di continuo,” e “se accade un disastro aereo, a nessuno viene in mente di fermare il traffico [...]

continua a leggere »

Furto con destrezza

30 giugno 2010

Il TG1 di Minzolini, quello che assolve Mills per intenderci, ci ha comunicato che l’Italia è al quinto posto per pressione fiscale, nella classifica Europea (Minzolini perdonerà il link a quel pricoloso telegiornale comunista di -Sky). Phastidio sommessamente integra ciò che il TG1 omette, e cioè che l’anno scorso eravamo al settimo. Per essere un [...]

continua a leggere »

RU 486: via libera dell’AIFA

31 luglio 2009

La RU 486 potrà finalmente essere commercializzata in Italia. Con “soli” 21 anni di ritardo rispetto alla Francia. In Gran Bretagna è stata autorizzata nel 1990, nel ’91 in Svezia, dal 1999 è ufficialmente commercializzata in Finlandia, Austria, Belgio, Danimarca, Germania, Grecia e Paesi Bassi. Il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella, a Sky TG 24, [...]

continua a leggere »

La colpa è dell’euro

5 giugno 2005

L’euro non piace, mi sembra si sia ampiamente capito, e a quanto pare non piace alla maggior parte degli italiani. Non è una posizione contro l’Europa, come preferiscono pensare coloro che nella questione infilano esclusivamente la partigianeria, è che questa Europa si è dimostrata magnona, assistenzialista, ottusa e anche un po’ ladra. Per non smentirsi, [...]

continua a leggere »

La Francia dice No

29 maggio 2005

La Francia ha detto “no” alla Costituzione Europea. L’Italia voterebbe nello stesso modo.

continua a leggere »

L’ “agguato” della Sgrena all’Italia

8 marzo 2005

Il Riformista sconcertato dagli articoli del Manifesto e dalle dichiarazioni di Giuliana Sgrena, fotografa la situazione, chiede il ritorno alla linea della fermezza nei sequestri di persona (siamo diventati i primi finanziatori dell’industria dei sequestri) e rimpiange, con amara ironia, Simona Pari e Simona Torretta, “delle quali solo ora cogliamo appieno l’intelligente senso della misura [...]

continua a leggere »

Legge antiterrorismo in Gran Bretagna

24 febbraio 2005

Mentre in Italia i giudici distinguono tra guerriglieri e terroristi, e il ministro Pisanu tenta, invano, di rendere innocuo sul territorio un terrorista rimesso in libertà, gli inglesi preparano una legge speciale che permetta al ministro dell’Interno di limitare i movimenti e le azioni di chi è sospettato di terrorismo. Il Foglio

continua a leggere »

Se l’Italia tollera la poligamia

9 febbraio 2005

Una delle difficoltà ancora poco valutate dell’integrazione delle comunità islamiche in Europa è la poligamia, considerata un reato dai codici penali europei e ammessa invece dalla legge coranica (e, per la verità, anche dall’Antico Testamento, il che ha provocato controversie tra sette ebraiche ortodosse e Stato d’Israele). La questione è d’attualità in Francia da quando, [...]

continua a leggere »

Ballarò

14 gennaio 2004

Per un D’Alema ed un Ezio Mauro che a Ballarò ci comunicano che abbiamo innervosito i terroristi islamici appoggiando gli angloamericani nella guerra in Iraq, c’è un certo giudice Dambruoso che da otto anni scopre covi e basi di terroristi islamici in Italia, e intercetta telefonate dove si parla di italiani “cani” e “dissoluti” che [...]

continua a leggere »