Iraq

Guantanamo chiude? Sì, ma anche…

23 gennaio 2009

“Penso che l’impegno dell’Amministrazione a chiudere Guantanamo sia incoraggiante, non lo è molto il fatto che si siano voluti dare un anno di tempo per farlo”. Lo ha dichiarato Ramzi Kassem , docente alla Yale Law School, che rappresenta alcuni prigionieri come il detenuto Ahmed Zuhair, catturato in Pakistan nel 2001. “In questo modo, persone [...]

continua a leggere »

Liberata Florence Aubenas

12 giugno 2005

Finalmente è stata liberata la giornalista francese di Liberation Florence Aubenas e il suo interprete Hussein Hanoun. Erano stati rapiti in Iraq il 5 gennaio e da allora è stato un susseguirsi di trattative, ricatti, momenti di stallo, polemiche e silenzi. A marzo i rapitori avevano diffuso un drammatico video in cui la reporter chiedeva [...]

continua a leggere »

Un popolo ottimista

4 giugno 2005

Il New York Times pubblica una tabella che riporta alcuni dati significativi sullo stato dell’Iraq. L’analisi di questi dati dimostra che il processo politico innescato con la caduta di Saddam Hussein, nonostante le innegabili difficoltà, incomincia a dare buoni frutti. Secondo indici come quello relativo alla fornitura di energia elettrica o alla disoccupazione, l’economia appare [...]

continua a leggere »

Toni Capuozzo: Clementina lasciata sola perchè non politicizzata

22 maggio 2005

Perchè Clementina Cantoni è stata lasciata sola da pacifisti e noglobal? Toni Capuozzo non ha dubbi:”Perchè non è spendibile politicamente. Purtroppo è così ed è verificabile ogni giorno. Non c’è stata una manifestazione, in piazza non è sceso nessuno. E’ vero che il Comune di Roma ha deciso di mettere la gigantografia di Clementina in [...]

continua a leggere »

Misurati

23 marzo 2005

Se “loro” si riuniscono in una piattaforma comune si chiamano elettivamente “blognation“, che fa tanto figo e on the road, se lo fanno gli “altri” è ovvio che si chiamino “squadra“, imbuto ed olio di ricino al seguito. I primi hanno il dono di pensarla nello stesso identico modo su tutto, partendo dall’Iraq e finendo [...]

continua a leggere »

Decapitare i bambini

10 marzo 2005

Ritanna Armeni, a Porta a Porta, ieri diceva che gli americani dovrebbero andarsene via dall’Iraq e lasciare che gli iracheni vadano avanti con le loro forze. Il giorno prima sono stati decapitati 15 pellegrini sciiti a Latifiyah: dieci uomini, tre donne e due bambini. Dei bambini nessuno, a parte Libero, ha avuto il coraggio di [...]

continua a leggere »

Una vergogna per il giornalismo

9 marzo 2005

Il titolo di questo post e le parole che seguono sono la traduzione delle affermazioni – riportate da un blog olandese e postate in inglese su Camillo – di Harald Doornbos ìun autorevole inviato di guerra olandese, ex giornalista di un quotidiano comunista”, scrive Christian Rocca. ìStai attenta a non farti rapireî ho detto alla [...]

continua a leggere »

Per farti rabbia mi taglio il contratto

26 febbraio 2005

Alberto Ravaioli, sindaco di Rimini, area Margherita, ha incoraggiato una rivolta popolare contro un accordo che stava per essere concluso tra l’Aeradria, società che gestisce l’aereoporto di Rimini, e l’americana World Airways. L’accordo prevedeva uno scalo tecnico per gli aerei civili che dagli Usa portano i soldati in Iraq. Fuoco e fiamme dei pacifisti, del [...]

continua a leggere »

Toni Capuozzo: un pensiero da non dire a nessuno

26 febbraio 2005

E adesso chi glielo dice, a quel vecchio compagno che è intervenuto nel dibattito, in una sala di provincia, per dire che appare sospetto tutto questo sequestrare giornaliste di sinistra e pacifiste, chiediamoci a chi giova, non è che dietro c’è la Cia? Chi glielo dice che Raida al Wazan, 36 anni, non è di [...]

continua a leggere »

Sciopero della fame per Giuliana Sgrena

25 febbraio 2005

Trasecolo. Pier Scolari, compagno di Giuliana Sgrena, la giornalista rapita dai terroristi in Iraq, da lunedì comincia lo sciopero della fame per la sua liberazione, evidentemente convinto di avere a che fare con degli interlocutori affidabili, un governo, non so… Immagino che i sequestratori saranno profondamente colpiti.

continua a leggere »