Giuliana Sgrena

L’ “agguato” della Sgrena all’Italia

8 marzo 2005

Il Riformista sconcertato dagli articoli del Manifesto e dalle dichiarazioni di Giuliana Sgrena, fotografa la situazione, chiede il ritorno alla linea della fermezza nei sequestri di persona (siamo diventati i primi finanziatori dell’industria dei sequestri) e rimpiange, con amara ironia, Simona Pari e Simona Torretta, “delle quali solo ora cogliamo appieno l’intelligente senso della misura [...]

continua a leggere »

Lucia Annunziata: tre domande

8 marzo 2005

Lucia Annunziata, sulla Stampa, pone tre domande al governo e alla sinistra. Perchè, chiede, Giuliana Sgrena è stata portata direttamente all’aereoporto, di notte, anzichè essere “messa in sicurezza” nella nostra ambasciata fino alla mattina dopo, per poi ripartire in pieno giorno e quindi con maggiori garanzie di sicurezza? E’ stato pagato un riscatto? Quella di [...]

continua a leggere »

Sgrena. il senno di poi

7 marzo 2005

“Non mi sono mai sentita una loro nemica. Non era facile, la mia era una posizione di sottomissione. Ma ho cercato di capirli, attraverso le frasi che scambiavamo (..) Io ho sempre appoggiato la resistenza civile irachena. Ma in guerra, posso capire che si arrivi a questi eccessi” “ragionandoci sopra posso persino arrivare a capire, [...]

continua a leggere »

L’ “agguato”

7 marzo 2005

”Giuliana aveva in mano informazioni che evidentemente i militari americani non volevano che venissero divulgate”. Pier Scolari “Credo sia stato frainteso. Non ho nessuna informazione riservata, magari le avessi”. Giuliana Sgrena

continua a leggere »

Aubenas: polemiche in Francia

7 marzo 2005

In Francia infuria la polemica per come si sta svolgendo la vicenda di Florence Aubenas, rapita un mese prima di Giuliana Sgrena e tutt’ora nelle mani dei rapitori, con i negoziati giudicati “in stallo”. La madre della giornalista accusa i servizi di aver ingaggiato al loro interno “guerre di potere” e “divisioni in clan e [...]

continua a leggere »

L’orrore scelto 2

3 marzo 2005

Troppo comodo non guardarli, i volti di Florence Aubenas e di Giuliana Sgrena, molto semplice nasconderli e sentirsi eroici perchè si sceglie di non mandare in onda i video e di mettere sul proprio giornale la foto della donna libera, anzichè quella in cattività, trasformata ed umiliata dai suoi aguzzini. Gabriele Polo, direttore del Manifesto, [...]

continua a leggere »

Gianni Vattimo: il coglione sinistro

2 marzo 2005

Gianni Vattimo, e chi sennò?, non può stare con Bertinotti, che è “troppo di destra” e illustra la sua teoria sul rapimento di Giuliana Sgrena, sequestrata dalla Cia, naturalmente. Perfetta la scelta del nome della rubrica che vorrebbe affidata: il coglione sinistro.

continua a leggere »

Toni Capuozzo: un pensiero da non dire a nessuno

26 febbraio 2005

E adesso chi glielo dice, a quel vecchio compagno che è intervenuto nel dibattito, in una sala di provincia, per dire che appare sospetto tutto questo sequestrare giornaliste di sinistra e pacifiste, chiediamoci a chi giova, non è che dietro c’è la Cia? Chi glielo dice che Raida al Wazan, 36 anni, non è di [...]

continua a leggere »

Sciopero della fame per Giuliana Sgrena

25 febbraio 2005

Trasecolo. Pier Scolari, compagno di Giuliana Sgrena, la giornalista rapita dai terroristi in Iraq, da lunedì comincia lo sciopero della fame per la sua liberazione, evidentemente convinto di avere a che fare con degli interlocutori affidabili, un governo, non so… Immagino che i sequestratori saranno profondamente colpiti.

continua a leggere »

Compagni che se ne fregano

24 febbraio 2005

Josep Borrell, presidente socialista dell’europarlamento, martedì doveva ricevere Gabriele Polo, del Manifesto, e Serge July, di LibÈration, il quotidiano francese della giornalista Florence Aubenas, anch’essa in mano ai rapitori come Giuliana Sgrena; l’incontro è saltato all’ultimo momento perchè Borrell aveva un altro impegno, con Bush. Se ne riparlerà, con calma.

continua a leggere »