giornalista

Il video di Giuliana Sgrena

16 febbraio 2005

Questo è un post politicamente scorretto, siete avvisati. Guardi il video di Giuliana Sgrena che piangendo chiede il ritiro delle truppe e provi rabbia, nei confronti dei terroristi e di chi, offuscato dall’ideologia, fa fatica a chiamarli con il loro nome, giustificandoli, dedicando loro vignette gentili (anzi anzi, che questa volta Vauro si è finalmente [...]

continua a leggere »

La miopia del Manifesto e Giuliana Sgrena

14 febbraio 2005

“Ancora oggi mi auguro ardentemente che gli aggressori americani e anche italiani siano sconfitti e costretti dall’opinione pubblica a ritirarsi da quella terra” Questo è Pietro Ingrao, che ha bisogno di certe premesse per poter chiamare “terroristi” e non “resistenti” i rapitori di Giuliana Sgrena. Strano anche il concetto di “terroristi” che deve avere in [...]

continua a leggere »

Al Zarqawi: non ho rapito Giuliana Sgrena

7 febbraio 2005

Il gruppo di Al Zarqawi ha comunicato di non avere nulla a che vedere col rapimento della giornalista italiana del Manifesto Giuliana Sgrena, e che coloro che fanno circolare queste voci vogliono solo ” “infangare l’immagine della Organizzazione della Jihad nel paese di Rafidain e di tutti i musulmani”. In effetti, con le nobili azioni [...]

continua a leggere »

Rapita giornalista del Manifesto

4 febbraio 2005

E’ stata rapita a Bagdad Giuliana Sgrena, una corrispondente italiana in Iraq del Manifesto. Nel frattempo non si è più detta una sola parola su Florence Aubenas, la giornalista francese scomparsa in Iraq; i “guerriglieri” – come piace definirli a qualche giudice , alla sinistra radicale e al Corriere della Sera, avevano comunicato stesse bene, [...]

continua a leggere »

Ucciso Enzo Baldoni

26 agosto 2004

Enzo Baldoni La “resistenza irachena” ha dimostrato per l’ennesima volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, chi sia realmente: una banda di terroristi barbari, vigliacchi, spietati, assetati di sangue e di guerra, contrari ad ogni tipo di pace. Enzo Baldoni è stato assassinato. “Ai fascisti islamici, ovviamente, che il giornalista di Diario fosse pacifista, [...]

continua a leggere »

I quattro passi interrotti di Enzo Baldoni

24 agosto 2004

Non condivido molto le opinioni di Enzo Baldoni, ma la lettura del suo blog, anzi “dei” suoi blog, è davvero appassionante. Un giornalista raro, che quando scrive va sul posto, qualunque esso sia; dal Chiapas all’inferno di Timor Est, dalla Colombia a Cuba – raccontata senza ipocrisie e falsi romanticismi – fino alla bolgia irachena. [...]

continua a leggere »