dimissioni

Denis Verdini e gli elettori smaliziati

28 luglio 2010

Denis Verdini si è dimesso dalla guida del Credito Cooperativo Fiorentino: “per tutelare la banca e assicurarne la crescita, non posso assistere passivamente al tentativo di coinvolgerla in vicende che potrebbero danneggiarla” Non si dimette però, dalla guida del PdL:”non capisco perchÈ mi dovrei dimettere da coordinatore…Avendo spiegato che non so di cosa si tratta [...]

continua a leggere »

Dimissioni Brancher, il ministro del nulla

5 luglio 2010

Pensava di “dover privilegiare gli obblighi verso il Paese“, ma l’odio di un manipolo di tifosi delusi dalla sconfitta ai mondiali e di comunisti, hanno strumentalizzato tutto C’era un tempo in cui pensavo che la faccia di bronzo di certa sinistra fosse insuperabile

continua a leggere »

Il premier delle bugie

21 luglio 2009

“…quando un premier si autoinvita in tv in prima serata e dice delle bugie agli italiani, deve avere la dignità di dimettersi” Silvio Berlusconi 28 maggio 2009 Una montagna di bugie smascherata dalla sua stessa piccineria: pensava che le escort fossero come i suoi elettori, che puoi prenderli per i fondelli smaccatamente senza che battano [...]

continua a leggere »

Canale 5 manda in onda lo show, Mentana si dimette

9 febbraio 2009

E’ davvero addolorato Berlusconi, ma così tanto che non ha ritenuto nemmeno di cambiare il palinsesto di Canale 5

continua a leggere »

Cossiga si dimette

20 ottobre 2005

Francesco Cossiga si è dimesso dall’Arma dei carabinieri dove ricopriva la carica onorifica di “appuntato d’onore”. Tra i motivi delle sue dimissioni l’”infame sentenza che definisce le nostre unita’ militari, carabinieri del MSU comprese, truppe di invasione e di occupazione e combattenti legittimi della resistenza i terroristi che hanno ucciso i nostri fratelli… con meraviglia, [...]

continua a leggere »