di

Alemanno dimissiona il “non conforme” Tullio De Mauro

30 giugno 2010

Gianni Alemanno, l’invisibile sindaco di Roma che ha trascinato la Capitale in un degrado mai visto, nemmeno con la giunta Rutelli, ha deciso che l’insigne linguista Tullio De Mauro non poteva più presiedere Mondo digitale, perchè “non è conforme” (sic), in ogni caso “è vecchio”. E’ che Alemanno vuole dare impulso e rinnovamento alla Fondazione, [...]

continua a leggere »

Milleproroghe: contributi ai giornali di partito e liberalizzazione persecuzioni telefoniche

12 febbraio 2009

Il governo pone la fiducia e salva i contributi ai giornali di partito; ora si appresta a dare il via libera alle molestie telefoniche. La motivazione nobile di quest’ultimo emendamento, è che in questo modo si salvano i posti di lavoro degli impiegati dei call center

continua a leggere »

Carlo Flamigni: violenza e volgarita da governo e vaticano sul caso Englaro

6 febbraio 2009

Insieme a questa violenza nei confronti della libertà e dei diritti, c’è anche una volgarità di cui io non ricordo memoria; bisogna andare ai tempi del fascismo, per trovare eventi simili. Volgarità e violenza, che arrivano insieme dal governo e dal vaticano. Questa è la mia opinione. Tutti abbiamo dei diritti, che non vengono riconosciuti, [...]

continua a leggere »

Stupro di Capodanno: perchè non andavano dati gli arresti domiciliari

27 gennaio 2009

Luigi Ferrarella spiega perchè, secondo lui, la custodia cautelare nei confronti dello stupratore della ragazza violentata bestialmente a Capodannno, sia una misura equa: “La custodia cautelare in carcere, invece, è solo uno strumento utilizzabile dai magistrati, per un limitato periodo di tempo e se ve ne sia motivo ricavato da specifici elementi, per tutelare la [...]

continua a leggere »

In Etiopia la Chiesa chiede pene più severe per gli omosessuali

24 gennaio 2009

Quando il Vaticano rifiutò di aderire alla richiesta avanzata dalla Francia per la depenalizzazione universale dell’omosessualità, addusse come scusa che la Chiesa non voleva che si esercitassero pressioni contro quei Paesi che si fossero rifiutati di riconoscere i matrimoni gay. Scusa risibile, come sottolineò anche Benedetto Della Vedova E infatti: alla vigilia di Natale, in [...]

continua a leggere »

Reato di immigrazione clandestina e miopia politica

14 gennaio 2009

Più che la tassa agli immigrati, che nel Paese del pizzo di stato mi sconcerta poco, leggevo basita del reato d’immigrazione, non punito con la reclusione o l’espulsione ma con una sanzione da 5 a 10.000 euro. Un cinico deterrente di carta, che produrrà nuovi schiavi, linfa fresca al racket, nuovi cappi.

continua a leggere »

Le foto taroccate del Giornale

14 gennaio 2009

Il Giornale tarocca le foto della guerra a Gaza, dimostrando una

continua a leggere »

Gianfranco Fini e dl anticrisi: non si rispetta il Parlamento a colpi di fiducia

13 gennaio 2009

Il Governo decide di porre la fiducia sul dl anticrisi, “per rispetto del Parlamento”, e Gianfranco Fini lo bacchetta

continua a leggere »

Facce di bronzo *: la dignità di Rosa Russo Jervolino

31 dicembre 2008

“Il suicidio di Nugnes lo leggo come un sussulto di dignità che probabilmente sarebbe mancato ad altri… Se l’avessi incrociato (al Comune, dove si recò poco prima di impiccarsi, ndr) non avrei esitato a rimproverarlo bonariamente e a mollargli, pur maternamente, anche due sganassoni”

continua a leggere »

Il voto di fiducia se è di sinistra è sexy

21 luglio 2006

“Il governo Berlusconi si regge solo a colpi di fiducia che altro non sono che atti di ricatto nei confronti di una maggioranza sfilacciata ed inconcludente che sta insieme solo per paura di non andare a casa a seguito delle elezioni anticipate” Antonio Di Pietro – Italia dei Valori – Dicembre 2004 “E’ una maggioranza [...]

continua a leggere »