americani

Israeliani e americani come i nazisti

22 maggio 2005

“Di tutti i problemi che ci sono nel mondo oggi, probabilmente ce ne sono due che, nel momento in cui questa unità didattica viene scritta, presentano molte similitudini con il genocidio nazista, con i ghetti che crearono i nazisti tedeschi per isolare gli ebrei dal resto delle persone e con le vessazioni e infamie ricevute [...]

continua a leggere »

L’ “agguato”

7 marzo 2005

”Giuliana aveva in mano informazioni che evidentemente i militari americani non volevano che venissero divulgate”. Pier Scolari “Credo sia stato frainteso. Non ho nessuna informazione riservata, magari le avessi”. Giuliana Sgrena

continua a leggere »

La voce del popolo iracheno

31 gennaio 2005

Elezioni irachene: ha vinto la gente “Ci piacerebbe condividere con il mondo intero quello che abbiamo fatto questa mattina, non possiamo descrivere pienamente le sensazioni che abbiamo provato ma cercheremo di farlo per quanto ci è possibile. Ci siamo alzati presto stamattina, un’ora prima che la sveglia suonasse. In realtà, abbiamo dormito poco durante la [...]

continua a leggere »

Il popolo iracheno ha parlato al mondo

30 gennaio 2005

ELEZIONI IN IRAQ 30 GENNAIO 2005 Votanti: oltre il 60% degli aventi diritto. Repubblica Gli iracheni hanno dato al mondo una bella lezione sulla libertà e sul coraggio. Ora attendiamo la reazione di chi definiva queste elezioni una farsa. Avranno il “coraggio” di perseverare? Oppure ci forniranno una spiegazione valida ? Una spiegazione del tipo: [...]

continua a leggere »

I partigiani contro Gianni Vattimo

28 gennaio 2005

Massimo Rendina, presidente dell’Anpi – Associazione nazionale partigiani italiana – quando gli comunicano le dichiarazioni di Vattimo che paragona la “resistenza irachena” alla Resistenza, e che definisce al Zarqawi “partigiano” sbotta : “E’ matto. Non sono d’accordo con chi chiama quello che sta accadendo in Iraq “resistenza“; invito Vattimo che pure stimiamo molto, a rileggersi [...]

continua a leggere »

Barenghi lascia il Manifesto

28 gennaio 2005

Barenghi lascia il Manifesto e va alla Stampa; probabilmente con la Jena sottobraccio (e ora come lo leggo?). Separazione prevedibile dal novembre 2003, quando Barenghi fu accusato di essere “troppo di destra” e venne sfiduciato. Poi l’eterno caos e le prese di distanza da certe posizioni insostenibili (per le persone normali, s’intende) del quotidiano. Fece [...]

continua a leggere »

Arrivano gli americani

28 gennaio 2005

Qualcosa di buono il giudice Clementina Forleo l’ha fatta: gli americani hanno assicurato totale collaborazione con i pm che si occupano dell’inchiesta di Ansar Al Islam , garantendo tutte le rogatorie con i mezzi più idonei per non spostare magistrati ed imputati in giro per il mondo.

continua a leggere »

Lawrence Summers: le donne sono inferiori agli uomini

19 gennaio 2005

In una conferenza stampa sul tema della scarsa rappresentanza delle donne nel campo delle attività scientifiche e ingegneristiche, Lawrence Summers, ex ministro di Clinton e presidente dell’Università di Harvard ha paciosamente affermato, con un bonario sorriso di compassione, che la motivazione sta tutta in un semplicissimo motivo biologico: semplicemente, le donne non sono abbastanza dotate [...]

continua a leggere »