Medio Oriente

Hamas ci ha usato come scudi umani: parlano gli abitanti di Gaza

22 gennaio 2009

All’amico di Hamas e di Hezbollah Massimo D’alema, verrà un colpo, man mano che la propaganda filopalestinese si sgonfierà e il numero delle vittime della “spedizione punitiva” di Israele si dimezzerà, fino a diventare probabilmente un terzo di quanto falsamente, e scientemente, propagandato. Un medico dell’ospedale di Shifa, afferma che “I morti potrebbero essere non [...]

continua a leggere »

Hamas: distruggere Israele, conquistare Roma

3 gennaio 2009

“L’islam presto conquisterà Roma, la capitale dei cattolici, la capitale crociata che ha dichiarato guerra all’islam e che ha insediato in Palestina i fratelli delle scimmie e dei maiali (gli ebrei, ndr) per impedire il risveglio dell’islam” Yunis al-Astal, parlamentare di Hamas,ci rammenta quali siano gli scopi della sua organizzazione, oltre alla distruzione di Israele, [...]

continua a leggere »

Pacifismo peloso

3 gennaio 2009

Ma dove sono i pacifisti, Vittorio Arrigoni per esempio, quando i Qassam uccidono gli israeliani? Perchè non stanno mai a presidiare i villaggi oggetto di questi lanci, e i bar, i bus, i ristoranti israeliani, mentre sono pieni di slancio generoso quando si tratta di tutelare i palestinesi? E quando Hamas nasconde scientemente e cinicamente [...]

continua a leggere »

Libano: caschi blu, turisti imbelli

18 maggio 2008

“Altro che missione di pace! Ve lo dico io cosa sono i soldati Unifil nel sud del Libano: turisti, semplici, imbelli e ignari turisti” A parlare così È la massima autorità sciita del Libano del Sud, lo Sceicco Sayed Ali Alamim. Costretto da Hezbollah ad andarsene da Tiro e a rifugiarsi a Beirut, lo sceicco [...]

continua a leggere »

Eppur si muove

12 novembre 2007

Maurizio Molinari su La Stampa racconta gli sviluppo militari in Iraq dall’arrivo dei rinforzi USA. Gli attentati a Baghdad sono calati del 77 per cento e i profughi che ogni mese attraversano i confini siriani si sono ridotti da 20 mila a 600: sono gli ultimi due tasselli di un mosaico di notizie irachene che [...]

continua a leggere »

“Siamo tutti cristiani”

5 luglio 2007

Come sempre, Magdi Allam traccia il solco.

continua a leggere »

L’inopportuna interferenza esterna di D’Alema

30 maggio 2007

L’arroganza gesuitica del capo della Farnesina sta superando ogni limite Il nostro ministro degli Esteri Massimo D’Alema, quello che fa la voce grossa con gli ambasciatori che chiedono unità in Afghanistan, accusandoli di “inopportuna intereferenza esterna”, mentre bisbiglia richieste di chiarimenti a Putin per le violenze consentite sui nostri parlamentari a Mosca, torna a fare [...]

continua a leggere »

Nomen omen

15 maggio 2007

L’emergenza sta nella capoccia di chi guida Emergency. Infatti, secondo Carlo Garbagnati, vicepresidente dell’associazione, l’uccisione di Dadullah è un fatto deprecabile” ed una notizia tragica. Certo, certo: un fatto deprecabile come “le morti di tutte le guerre”. Certo certo: una notizia tragica “come quella di qualsiasi essere umano”. Certo, certo: un gesto inutile, perchè “la [...]

continua a leggere »

Tagliagole talebani arruolano i bambini

21 aprile 2007

Questo video, dove un bambino di 12 anni, addestrato dai talebani, sgozza un presunto “traditore”, come goccia nel mare delle cose da tenere presenti quando si parla di talebani al tavolo delle trattive, di Afghanistan che stava meglio quando questi loschi figuri erano padroni di tutta la regione, e così via

continua a leggere »

Ucciso il giornalista Alan Johnston

15 aprile 2007

Alan Johnston, il reporter della BBC rapito il 12 marzo e per il quale avevano scioperato compatti e ad oltranza i colleghi palestinesi, richiedendone la liberazione, è- pare sia – stato ucciso dal gruppo estremista “Monoteismo e Jihad”. Johnston era (è?) l’unico reporter occidentale rimasto, residente a Gaza.

continua a leggere »