Estera & Esteri

Franco Frattini: dagli Esteri al Turismo

3 gennaio 2009

Il nostro ministro degli Esteri, Franco Frattini, sembra più predisposto al turismo, che non al suo mandato. Se accade qualcosa di grave nel mondo, mentre lui è in vacanza, non solo non schioda nemmeno a mazzate dal luogo di villeggiatura, ma non è nemmeno informato su quanto accade. Quattro giorni fa, per dire, aveva riferito [...]

continua a leggere »

Sarkozy incontra il Dalai Lama

4 dicembre 2008

Ufficialmente si può dire che l’abbiano incontrato tutti i capi di governo europei e non, il Dalai Lama, con l’onorevole eccezione dell’Italia; ora tocca al presidente francese Nicolas Sarkozy, minacciato inutilmente dalla Cina. Certo che alleati ligi e dimessi come gli italiani, Pechino fa fatica a trovarli

continua a leggere »

Sarah Palin, ovvero come votare Obama

4 settembre 2008

Sottotitolo: chiacchiere da bar E’ che proprio non ci riesco, ad infiammarmi per Sarah Palin, nemmeno dopo aver seguito il suo discorso. La trovo un ottimo motivo per votare Obama, seppur controvoglia E non posso fare a meno di pensare che se esportassimo una Santanchè a Washington, farebbe faville, altro che la piccola cacciatrice dell’Alaska. [...]

continua a leggere »

Bomba o non bomba

7 dicembre 2007

Pare che i festeggiamenti per lo ìschiaffoneî a Bush, sull’ Iran, incomincino a far posto alle riflessioni serie. William M. Arkin – esperto di armamenti nucleari (no neocon, no falco) – sul suo blog per il Washington Post spiega perché, dopo la pubblicazione del rapporto dell’intelligence statunitense sul programma nucleare dell’Iran (NIE), ìniente in realtà [...]

continua a leggere »

La piazza violenta di Putin

27 maggio 2007

Mosca – Preti ortodossi che benedicono gli ultranazionalisti russi pronti a picchiare selvaggiamente i manifestanti del gay pride, gruppi di naziskin che pestano a sangue il funzionario europeo per i diritti degli omosessuali; Vladimir Luxuria, deputato europeo, violentemente spintonata dalla polizia russa e fatta oggetto di lanci di uova, Marco Cappato, preso a calci, pugni [...]

continua a leggere »

Il D’Alema bifronte

23 marzo 2007

Il nostro ministro degli esteri prima ringrazia gli Usa per la comprensione, poi viene smentito dall’Amministrazione Bush, perchè i termini dell’operazione erano stati accuratamente omessi agli alleati, nel frattempo piovono critiche a raffica anche da Olanda, Gran Bretagna e Germania, che se già nella trattativa vedevano un indebolimento della coalizione e degli obiettivi della missione [...]

continua a leggere »

Performance italiane

21 marzo 2007

D’Alema ringrazia gli Usa per la comprensione ma loro diramano una nota nella quale esprimono preoccupazione per i termini del rilascio di Mastrogiacomo, e per le possibili gravi conseguenze. Ovviamente criticata anche la geniale proposta di invitare gli sgozzatori al tavolo delle trattative. ´Non è vero che abbiamo approvato lo scambio e le concessioni ci [...]

continua a leggere »

Non per caso

20 marzo 2007

E’ lecito ipotizzare che le esternazioni di Fassino circa la necessità di avere i talebani al tavolo delle trattative, facessero parte delle condizioni imposte dai terroristi, e accettate dal nostro governo, per la liberazione di Daniele Mastrogiacomo?

continua a leggere »

Aggiungi un talebano a tavola

18 marzo 2007

´Un vecchio aforisma della diplomazia dice che la pace si fa con il nemico, ed è difficile pensare ad una Conferenza di pace che non veda sedere intorno allo stesso tavolo tutti i protagonistiª Questa la perla donataci ieri da Piero Fassino, che auspica di vedere al tavolo delle trattative i talebani. In Libano facciamo [...]

continua a leggere »

Più che l’Iraq potÈ la corruzione

8 novembre 2006

Dalla CNN: ìUn ampio margine di elettori, fra gli americani che martedì hanno votato per le elezioni di metà mandato, dichiara di disapprovare la guerra in Iraq. Ma quando si chiede loro quale sia stata la questione determinante per il voto, secondo gli exit poll nazionali un numero maggiore di elettori indica la corruzione e [...]

continua a leggere »