A governare Roma ci pensa la Madonna

Umberto Bossi , come un guerrigliero di Hamas de noartri, tuona contro Alemanno che gli chiede di togliere dallo statuto della Lega la parola “secessione”:Noi nel nostro Statuto ci mettiamo quello che vogliamo” e Alemanno “parla così perchè a Roma non ha combinato molto. Non avendo fatto cose pratiche, si butta sull’ideologia“.
Su quest’ultimo punto non è che si possa dare torto al senatur: Alemanno è, sia che lo si guardi da destra che da sinistra, il peggior sindaco che Roma abbia avuto.
Ma lui si affida alla Madonna Fiumarola: “a lei ci affidiamo affinchè siano superati tutti i problemi e tutte le crisi e affinchè Roma cresca nel benessere e nella giustizia per tutti”
Probabilmente tanta indolenza nel governare la Capitale deriva dalla convinzione di averle dato l’interim

di Rolli il 26 luglio 2010 in Politica · commenta

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: