Fai una giravolta, falla un’altra volta..

“La Corte d’Appello ha smontato tutta la letteratura di fantascienza su cui gran parte della sinistra giustizialista e del network mediatico di supporto avevano lavorato per una decina d’anni [...]
Chi pensava o sperava di usare questa sentenza in altri processi, per alimentare fumosi teoremi su politica e mafia, dovra’ rassegnarsi”.
Daniele Capezzone – 1Luglio 2010 sentenza nei confronti di Marcello Dell’Utri
“In nessun paese al mondo avremmo un premier così. Per essere chiaro, voglio prescindere dallíesito dei processi di ieri e di oggi, e perfino, se possibile, dalla rilevanza penale dei fatti che sono emersi. Ma è però incontrovertibile che Silvio Berlusconi, prescrizione o no, abbia pagato o fatto pagare magistrati. Così come da Palermo, quale che sia la qualificazione giuridica di questi fatti, emergono fatti e comportamenti oscuri di cui qualcuno, Berlusconi in testa, dovrà assumersi la responsabilità politicaî.
Daniele Capezzone -11 dicembre 2004 sentenza di condanna nei confronti di Marcello DellíUtri

di Rolli il 1 luglio 2010 in Politica · 6 commenti

{ 6 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

elofoolish 1 luglio 2010 alle 14:28

forte capezzone eh!

Replica

Giancarlo 2 luglio 2010 alle 13:33

Rolli, un favore: quando citi capezzone in un post, metti il nome nel titolo o nei tag, così mi risparmio una lettura inutile :)

Replica

Rolli 2 luglio 2010 alle 16:00

L’ho messo solo nelle keyword? ‘spietta: provo a vedere se funge, perchè è il nuovo MT e mi ci giro con qualche difficoltà (ho il webmaster cattivo che lo denigra e vuole passare a wordpress, sob)
Fammi sapere se poi ti appare, ora lo metto :))

Replica

Giancarlo 2 luglio 2010 alle 20:08

Perfetto :)

Replica

Silenus 2 luglio 2010 alle 20:45

Cara Rolli, credo che si potrebbe fare un analogo confronto con qualche tuo vecchio post.
Saluti

Replica

Rolli 2 luglio 2010 alle 21:29

Caro Silenus, l’ho già fatto io l’outing a riguardo, partendo da Ferrara. Dovresti leggermi, prima di ablare
Detto ciò, mettici pure che io, a differenza di Capezzone non ero pagata, e quindi ho qualche punto in più per essere considerata intellettualmente onesta, e a maggior ragione se pensi che nemmeno oggi sono pagata.
Questo cosa significa? Che le mie idee sono le mie idee e non quelle che mi servono per far cassa, come ben ha dimostrato, invece, Capezzone
Tra l’altro, tutta questa diversità io non la vedrei, rispetto ai miei precedenti post: ho sempre detto, ai tempi, che difendevo Berlusconi finchè era difendibile e fino a prova contraria. Ritengo che le procure, nel loro modo d’agire, abbiano fatto gravissimi danni al processo di disvelamento di Berlusconi
Lo dico oggi, l’ho detto in tempi non sospetti
Capezzone invece, non mi risulta: faceva l’ultras allora, lo fa oggi per il padrone di turno
Io non ho mai fatto l’ultras
Su De benedetti, l’iri e la sme dei bei tempi che furono la penso esattamente allo stesso modo, perchè quelle sono le carte e quelli sono i fatti
Su Mills ho detto che lo ritengo colpevole, e con lui Berlusconi; ma non perchè mi cambi qualcosa, perchè i fatti dicono quello. Il resto sono cavillicchi chw lascio volentieri ai loro avvocati
Quindi vedi che a conti fatti io e Capezzone non abbiamo proprio nulla in comune: mi ritengo una persona onesta, non in vendita, lucida, capace di ammettere errori e di modificare le proprie idee di fronte alla prova contraria o ad un’avvenuta diversa maturazione. Sempre basata sui fatti
Non ho mai scritto che Berlusconi fosse un candido angioletto del cielo: ho detto che quei processi sono stati fatti con pregiudizio e senza prove certe, spinti dalla pancia anzichè dalla testa. E così le indagini
Non dimenticherò mai le intercettazioni scritte sui foglietti del bar, a mano libera e senza registratore, e men che meno il cd spezzato in due con una semplice caduta frenata dalle ginocchia del tizio
E rimango dell’identico parere
E comunque, il mio tragitto, è qui da vedere, mese per mese, anno per anno, e si è modificato man mano che che il PDl ex Casa della libertà diventava sempre più strafottente, arrogante, liberticida, arraffona, volgare
Capezzone ha fatto un tragitto di poltrona

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: