Taricone ‘ o guerriero, il Samurai

pietro taricone.jpg
Se n’è andato Pietro Taricone, ‘o guerriero guascone, ironico e intelligente che, uscito dal Grande Fratello, ha girato i tacchi, rifiutandosi di diventare una macchietta nelle mani di Costanzo e della tv d’accatto.
Ricordo bene la filippica che gli fece Costanzo, paventando porte chiuse e abissi nei quali ‘o guerriero sarebbe sprofondato; lui niente, tirò dritto per la sua strada, e utilizzò la popolarità raggiunta per darsi da fare, vivere bene ma con costrutto, studiando, senza improvvisarsi attore, cantante, buffone di corte.
Roba che sembra lontana anni luce, soprattutto di questi tempi, stracolmi di tette, sederi, veline, letti e ciulatine, essenziali per un curriculum di tutto rispetto che ti permetta di entrare in un governo, partecipare ad una fiction, e ormai anche al Grande Fratello.
Era uno che davanti all’eventualità di offerte di film e fiction, replicava “Uno spot lo farei, perchÈ ti sistemi. Un film o una telenovela non so, dovrei imparare a recitare…”; uno che se gli regalavi una copia del Marziano a Roma di Flaiano, se lo leggeva tutto d’un fiato, anzichè infilarlo sotto la gamba del tavolo per pareggiare il dislivello.
Questo era Pietro Taricone, ed è per questo, e altro ancora, che è stato amato e apprezzato da tanti, e snobbato da molti altri.
Come diceva di sè stesso, faceva ‘o guerriero per “pudore dei sentimenti”, ma in effetti era un vero Samurai, uno che la sua dignità se l’è tenuta ben stretta, fino all’ultimo
Ciao, guerriero

di Rolli il 29 giugno 2010 in Rolli · 1 commento

{ 1 comment… leggilo o aggiungi il tuo }

elofoolish 1 luglio 2010 alle 14:39

mi e’ dispiaciuto sinceramente. anche io lo ritenevo una persona simpatica, ironica, indipendente. e nonostante la sua vicinanza a casa pound. ho detto tutto!

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: