Berlusconi e quel continuo smentire sÈ stesso

Le ronde? Lui non le voleva, è colpa della Lega
Il caso Englaro? Il governo non c’entra nulla, disse, salvo poi farcelo entrare con tutte le scarpe, chiodate per di più
Il ddl sicurezza? “frutto di un equivoco”, mica c’è scritto che devi denunciare gli extracomunitari che vengono a curarsi, solo che è stato tolto il divieto di denunciarli; “non ho nessuna obiezione a modificare la legge”.
Nel frattempo Bossi lo supera a sinistra: mentre il premier giustifica le indecenti e antiscientifiche parole del Papa in Africa, il leader della Lega le contesta: il preservativo aiuta – ha dichiarato Umberto Bossi - e il Pontefice non tiene conto della realtà locale
Niente di straordinario, intendiamoci, quel poco che basta a mantenere un barlume di dignità
Ma forse, tra un mesetto, Berlusconi dirà che non ha potuto parlare per colpa di Buttiglione
(continua, ad libitum)

di Losciacallo il 19 marzo 2009 in Politica · 10 commenti

{ 10 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

Ginchelli 20 marzo 2009 alle 10:11

OT – Austria 19.3.2009 Ergastolo: La festa al papa’.

Replica

lalaura 20 marzo 2009 alle 11:24

è evidentemente un povero incompreso

Replica

Rolli 20 marzo 2009 alle 11:38

Subisce pressioni, Lalaura, subisce pressioni, povero
Ciao Ginchelli :)
per quel che mi riguarda, la festa gliel’avrei fatta ancora più festosa, a quel verme: carcere con lavori forzati, a costruire case e giardinetti per donne e bambini che hanno subito soprusi.

Replica

Ginchelli 20 marzo 2009 alle 13:09

a Rolli, è vero, è una storia che da il voltastomaco. L’unica consolazione è che almeno in Austria l’ergastolo lo farà per davvero….

Replica

ventomare 15 aprile 2009 alle 11:54

Tutto quello che avevamo conquistato con Visco su miglioramento del comportamento contributivo degli italiani lo stiamo perdendo mese su mese. ora siamo quasi al -10% dal costante + 10% che era il trend di Visco. Crollo delle entrate fiscali. Un po’ dipende dalla recessione ma voglio sperare che non sia del 7,2% su orimo bimestre 2009 con tendenza al 9,6% registrata a febbraio 2009 su febbraio 2008. Se continua così il deficit sprofonda e non mi sembra che sul lato delle entrate ci saranno tagli, considerati i soldi che devono essere dati al sociale e quelli del terremoto, senza considerare la follia del Ponte di Messina.
——————————
Notizia su repubblica on line
CONTI PUBBLICI: BANKITALIA, ENTRATE IN CALO 7,2%
Entrate tributarie in calo nel primo bimestre del 2009. Gli incassi, segnala il Supplemento al Bollettino statistico della Banca d’Italia, si sono attestati a 54,892 miliardi di euro, in calo del 7,23% rispetto ai 59,173 miliardi registrati nei primi due mesi del 2008. Nel solo mese di febbraio le entrate sono risultate pari a 25,217 miliardi, con una riduzione del 9,62% rispetto ai 27,902 miliardi toccati nello stesso mese dell’anno scorso.

Replica

Return 15 aprile 2009 alle 12:55

Un po’ dipende dalla recessione
un po’.

Replica

ventomare 22 aprile 2009 alle 10:26

Nano e Ballerine: Parlamento o night? Italia o Paese dei balocchi? Brlusconi, Pinocchio o Lucignolo?
A Roma un corso di formazione politica in vista delle europee per sole donne
Tra le partecipanti Angela Sozio, Camilla Ferranti, Eleonora Gaggioli, Barbara Matera
Attrici e miss candidate del Pdl
con la benedizione del Cavaliere

Replica

ventomare 22 aprile 2009 alle 10:31

Roma e la promessa elettorale di sicurezza di Alemanno: ormai ci si accoltella come in una casbah. Romani, gente de cortello!
———————————————-
Nella Capitale bande di giovani “bene” e bulli di periferia si sfidano all’arma bianca. “Perché è meglio un processo di un funerale”
Quei ragazzi col coltello che spaventano Roma
“Un vecchio cortello diceva a na spada/ ferisco e sbudello la gente de strada/ er zangue che caccio da quelle ferite/ diventa n’fattaccio, diventa na lite”.

Replica

elofoolish 23 aprile 2009 alle 12:08

ma guarda,
po esse pure che ci siano piu’ ragazzini che vanno in giro col coltello.
ma credo che i giornalisti abbiano trovato un altro canale di notizie spazzatura, tanto per cambiare.
alemanno e’ un inetto, ma su questo non credo abbia colpa piu’ di tanto.
in generale se un ragazzino di 16 anni va in giro col coltello ritengo che siano i suoi genitori ad avere qualche problema.
e poi l’articolo intervista ragazzi di tor bella monaca, che voglio dire e’ una zona in cui non si e’ mai stati sicuri. mi sembra fuoriviante prenderla ad esempio.
in tutto questo sicuramente il galoppante proibizionismo di questa destra e’ solo un inutile imbroglio populista che non risolve nulla, anzi aumenta il senso di insicurezza.

Replica

elofoolish 23 aprile 2009 alle 12:10

voglio dire,
nel quartiere dove vivo, 20 anni fa si bucavano ad ogni angolo ora non e’ piu’ cosi’.
non si puo’ dare solo l’idea di vivere nel bronx.
non e’ vero. e piu’ si da’ questa idea e piu’ la gente votera’ i fascisti.

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: