ottobre 2006

L’importante è il risultato

26 ottobre 2006

Si riunisce il CDA della Juventus e i piccoli indiani attaccano il fortino: la dirigenza è accusata di non avere difeso nè bene nè tanto l’immagine e l’onore della società. Addirittura qualcuno rimpiange la Triade. L’Avv. Zaccone, che difendeva la Juve nel processo di Calciopoli, non ci sta: “Abbiamo dovuto leggere in 5 giorni un [...]

continua a leggere »

Pace bene e solidarietà per l’imam di Segrate

25 ottobre 2006

Il reverendo Giampiero Alberti, islamologo del centro Ambrosiano per le religioni, in rappresentanza dell’Arcivescovo di Milano, è andato a portare i saluti della Chiesa per la fine del Ramadan, e vi ha aggiunto un messaggio di solidarietà, da recapitarsi per direttissima all’imam Abu Shwaima.

continua a leggere »

Burqa senza divieti

25 ottobre 2006

Il Tar del Friuli ha sentenziato che la legge 172/1975 che vieta la copertura totale o semitotale del capo, non è applicabile nel caso delle donne musulmane e che per impedire loro di indossare il burqa o comunque un velo che mascheri quasi integralmente il capo ci vuole una legge ad hoc. Un cittadino del [...]

continua a leggere »

Notizie a caso e coincidenze

24 ottobre 2006

Si andrà in pensione da morti, ma felici, perchè li manteniamo tutti, proprio tutti, per usare un’espressione che piace tanto al Nostro. Corriere della Sera, La Stampa e Repubblica ensemble, preparano il terreno a Prodi – quello che ha tutta la stampa contro, per intenderci – che si appresta a sgraffignare il nostro lavoro a [...]

continua a leggere »

Putin e l’incredibile Prodi

23 ottobre 2006

Putin, richiamato dai leader europei per le continue violazioni dei diritti umani nel suo Paese in un clima di crescente violenza, ha perso le staffe dichiarando di non poter “accettare lezioni di democrazia da Paesi come la Spagna, in cui molti sindaci sono sotto inchiesta per corruzione, o dall’Italia, dove è nata una parola come [...]

continua a leggere »

Velo islamico in Italia: i fondamentalisti alzano il tiro

22 ottobre 2006

Si era detto di Prodi e del suo invito alle donne musulmane a non coprirsi il volto. si era detto che non è che fosse una gran posizione, ma certo meglio che niente, visto il comportamento del precedente governo sulla questione. La Moratti ne permise l’uso nelle scuole, Pisanu non fece nulla – anzi sì, [...]

continua a leggere »

Finanziaria e porcate

22 ottobre 2006

“Abbiamo deluso grandi aspettative: stiamo facendo delle porcate, ecco perché perdiamo il consenso” Fabio Mussi C’è da dire che riesce davvero a scontentare tutti, proprio tutti. Prodi sarà entusiasta.

continua a leggere »

La televisione privata di Stefano Salvi

21 ottobre 2006

Stefano Salvi, ex vice gabibbo di Striscia la Notizia (ma un giorno ce la spiegherà la sua epurazione dal programma di Ricci?), quello con la giacca gialla per intenderci, apre un blog e ricomincia dalla sua piccola televisione privata La voglia di denunciare gli scandali c’è, però ci aspettiamo approfondimenti. Sono i primi passi, vedremo [...]

continua a leggere »

Prodi: son scontenti tutti, quindi va bene

21 ottobre 2006

Prima ci voleva tutti felici, adesso il suo metro di misura del buongoverno è lo scontento generale. E lo dice, con aria ispirata:”La Finanziaria se è seria, deve scontentare tutti; io ho letto le notizie di oggi: proprio son scontenti tutti.. quindi va bene, va bene”

continua a leggere »

Libano: la Francia vuole sparare (sugli israeliani)

21 ottobre 2006

Il generale francese Alain Pellegrini, capo delle forze Onu in Libano, ha chiesto di modificare le regole d’ingaggio per permettere ai caschi blu di usare la forza allo scopo di impedire le incursioni aeree israeliane nel sud del Libano. “Se i mezzi diplomatici non sono sufficienti altri mezzi potrebbero essere utilizzati” E infatti il buon [...]

continua a leggere »