Il voto di fiducia se è di sinistra è sexy

“Il governo Berlusconi si regge solo a colpi di fiducia che altro non sono che atti di ricatto nei confronti di una maggioranza sfilacciata ed inconcludente che sta insieme solo per paura di non andare a casa a seguito delle elezioni anticipate”
Antonio Di Pietro – Italia dei Valori – Dicembre 2004
“E’ una maggioranza che nonostante abbia 100 deputati in più e 50 senatori in più ha bisogno tutte le volte di blindarsi con il voto di fiducia. Se solo si discute un po’ la maggioranza si squaglia”
Piero Fassino – Diesse – Dicembre 2004
“Il voto di fiducia, soprattutto se usato con disinvoltura, di fatto, sfiducia il Parlamento e i parlamentari. Infatti, limita la libertà dei deputati che sostengono il governo, i quali, anche se sono contrari al provvedimento, e noi sappiamo che ce ne sono molti, non possono nÈ votare contro nÈ allontanarsi dall’aula, perché dichiarando un voto contrario in maniera palese, determinano la fine della loro carriera politica
Elio Veltri in occasione di uno dei voti di fiducia del governo Berlusconi
..un eventuale ricorso alla fiducia, secondo Chiti non andrebbe comunque drammatizzato.
“Forse anche il centrosinistra ha contribuito a creare una sorta di demonizzazione sul problema della fiducia
Vannino Chiti – Luglio 2006
“..così è più thrilling, c’è più avventura. Vuole la verità? » più sexy!”
Romano Prodi - Luglio 2006

di Rolli il 21 luglio 2006 in Politica · 24 commenti

{ 24 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

bill 21 luglio 2006 alle 16:33

Chissà cosa significa “sexy” per uno così. Mah.

Replica

Minerva 21 luglio 2006 alle 16:45

Ha solo detto la battuta confezionata da uno dei suoi autori (Sircana?), ma sembra uno che ne abbia dimenticato il senso da un pezzo.

Replica

Francesco 21 luglio 2006 alle 16:54

Allora Prodi sa l’inglese!
Perchè ha voluto impedire all’UDC di votarlo, quel cattivone?
Adesso come fanno, poverini …

Replica

Manuele 21 luglio 2006 alle 17:39

Per quel che vale, non stava parlando del voto di fiducia, ma della maggioranza risicata al senato. Dovresti cambiare post.
Il virgolettato del Corriere dice: “Avessimo vinto le elezioni con più agio sarebbe stato più facile, ma così è più thrilling, c’è più avventura. Vuole la verità? » più sexy!”
Ciò non toglie cmq che per me è una battuta stupidina…

Replica

Rolli 21 luglio 2006 alle 17:57

Certo Manuele, e come mai parlava della maggioranza risicata al Senato? Non sarà perchè appunto rischia di andare al voto di fiducia?
Infatti il periodo in cui è contestualizzata la sua frase comincia così:”La fiducia sull’Afghanistan? Non so se sarà necessario chiederla..”

Replica

ventomare 21 luglio 2006 alle 18:15

Innanzitutto c’è stato un lungo dibattito sull’afghanstan. Sì è arrivati ad una mozione che cambia l’atteggiamento dell’italia rispetto alle operazioni militari all’estero e implementa la politica prevista dal programma del csx, condivisa da tutti. sul rifinanziamento ci sono 3 o 4 senatori, ancora contrari, non interi partiti come capitava con la fiducia sulle leggi ad personam, con una maggioranza di 100 e 50. Ma il problema non è chiedere la fiducia in sÈ, ma chiederla 45 volte durante la legislatura. Questo è svuotare il parlamento della sua funzione. E per quali leggi (ad personam), poi. Comunque io auspico che il provvvedimento riesca a passare senza fiducia perché sarebbe il segno di maturità.

Replica

Losciacallo 21 luglio 2006 alle 18:48

Con questa maggioranza, ventomare, quel record sarà presto superato per motivi fisiologici (salvo che la minoranza non diventi a breve parte della maggioranza).

Replica

ventomare 21 luglio 2006 alle 19:02

45 voti di fiducia vuol dire che se si sta nella media a fine anno le votazioni di fiducia dovranno essere 5,625. E nel 2007, nove. Ci rivediamo a fine anno, sempre se la maggioranza regge.

Replica

Manuele 21 luglio 2006 alle 19:57

Rolli, su… voto di fiducia non è un sinonimo di maggioranza risicata. E l’aggettivo sexy non era riferito alla fiducia, come lasci intendere dal titolo. E’ un’inesattezza.
(ripeto: senza voler difendere la frase, che ribadisco, considero stupidina)

Replica

leo 21 luglio 2006 alle 20:27

guardate, effettivamente certe cose a sx sono piu’ sexy che a dx.
potete dolervene, pure e’ cosi’.

Replica

skualo 21 luglio 2006 alle 20:30

la battuta fa il paio con la pretesa di fare affidamento al fattore culo
la cosa mi preoccupa molto anche alla luce delle ultime notizie lette sul televideo secondo il quale “il governo ha deciso di porre la fiducia se necessario” ….ma allora che ha deciso?
mala tempora currunt.

Replica

Rolli 21 luglio 2006 alle 20:59

Credimi Leo, vi illudete: non c’è nulla di sexy a destra, ma a sinistra men che meno
Salvo che tu non ritenga sexy un coroner

Replica

Rolli 21 luglio 2006 alle 21:01

Manuele, prometto che quando torno dal mare ti faccio lezioni di comprensione del testo, così impari a collegare periodi, frasi e concetti
Prodi si riferiva esattamente alla situazione in corso dove appunto a causa della maggioranza risicata è costretto a stare sempre sul fil di lana.

Replica

desnos 21 luglio 2006 alle 21:54

l italia e sempre stata cosi
questo governo durera’
se riuscira’ a contentare tutti
il mistero italico
come il sangue si san gennaro

Replica

Il Griso 21 luglio 2006 alle 23:25

“Salvo che tu non ritenga sexy un coroner”.
Beh, devo dire che a quelle di C.S.I., se fossi sparpagliato e non vincolo, un pensierino ce lo farei… magari anche un riassunto, va’.

Replica

Manuele 22 luglio 2006 alle 02:03

Sicura di non aver tu problemi di semantica? :-)

Replica

martin peccatore 22 luglio 2006 alle 06:26

a parte che sti do cojoni che el se riferea proprio a quela roba li, no me par ghe sia etichete de “le bona de leser ne le teste dea gente” su sto blog. disemo che rolli la volea dir anca ela la so cassada e lha mischia do robe che no centraa un casso. lintervista no le gnaca sta gran roba, ben edita’ e le virgolette i e’ un po messe a casso, iera drio far colassion, no i era mia li col registrator en man. i ghea le tartine en man diaolo canaia.
ma anca stando al stupido sugo de rolli: desmentegar la diferensa tra la magioransa che el ghea el sior berlusconi con quela de adeso, le una roba en malafede che solo dei poaerti magnamerda pol far. un conto le fiduciar con diese omeni en pi un conto con sento.
Questo per dire che vorrei essere io lo scemo del blog. E’ possibile?

Replica

Fabio 22 luglio 2006 alle 14:05

noi siamo sexy, voi siete dei sognatori e creduloni…..Gia il governo berlusconi: il governo dei sogni mai realizzati….ahahauauauahahaha

Replica

Rolli 22 luglio 2006 alle 14:55

Ecco Leo, vedi che esempi di “sexy” abbiamo? …

Replica

Francesco 24 luglio 2006 alle 10:07

Ventomare,
l’alleanza elettorale di Prodi è divisa sulla politica estera, sulle liberalizzazioni (anche se fa solo finta di farle), sull’indulto. E annuncia maggiori divaricazioni sulla legge finanziaria. Per tacere delle riforme economiche serie e del seppellimento delle riforme istituzionali.
E’ il problema di quando, invece di fare politica, si gioca con un librozzo di 272 pagine pieno di ambiguità e genericità.
In cambio do il mio pieno appoggio alle misura sugli immigrati.

Replica

Ginchelli 24 luglio 2006 alle 10:41

Il famoso fattore “faccia da c…”

Replica

bill 24 luglio 2006 alle 11:10

Stamane, ad Omnibus su La7, Rizzo (PDCI) ha detto che gli USA sono governati da una “cricca”. Oggi noi troviamo al governo questi relitti giurassici, senza i quali quella ammucchiata sexy composta da Rosi Bindi, Livia Turco, Mortadella & C. non sarebbero qui ad eccitare gente dai gusti discutibili, che dettano la politica estera del paese. Liberalizziamoci, sì, ma da loro.

Replica

Francesco 24 luglio 2006 alle 14:07

Strano, credevo si dicesse ancora che sono governati da una giunta … devo aggiornare il mio vocabolario.
Ricordo che l’uomo che ha portato Rizzo al governo del paese si chiama Prodi, Romano Prodi. Prodi Romano, segnatevelo bene.

Replica

vfiore 25 luglio 2006 alle 09:22

pensavo che stesse li’ per governare, non per farsi le pippe (sexy, vabbe’…). ciao – v.

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: