I soldati non voteranno

Novemila militari italiani all’estero non potranno votare al referendum sulla procreazione assistita. Democrazie..

di Rolli il 5 giugno 2005 in Politica · 3 commenti

{ 3 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

anonimo romano 5 giugno 2005 alle 22:07

Rolli, rassegnati, mi devi sorbire… Sembra che questa sera in rete siamo solo noi due!
:-)
Non lo sapevo e ne sono stupito. In ogni Paese i militari all’estero votano, addirittura qualche giorno prima. Ma, in generale, gli italiani all’estero votano? Non credo, e questa è cosa ancor più stupefaciente.
Oggi ho letto su alcuni manifesti l’ultima e più grossa delle c****e sul referendum: l’”astensione attiva”. Siamo proprio ridotti male.

Replica

Rolli 5 giugno 2005 alle 22:24

Non possono votare nemmeno alle politiche, è un “problema generale”, dice Martino.
Si vede che devono solo morire, non votare, per la Patria.

Replica

astrolabio 6 giugno 2005 alle 09:48

ecco la spiegata la sconfitta alle regionali!

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: