I bambini sono di sinistra, anzi no

I bambini sono di sinistraClaudio Bisio
Figuriamoci! I bambini sono più che ovviamente di destraMauro Covacich
moolto di destra (leggi Giorgio Accardi)

di Rolli il 29 maggio 2005 in Società e dintorni · 11 commenti

{ 11 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

Manuele 29 maggio 2005 alle 19:07

Hehe… a questa “puerile” discussione (è proprio il caso di dirlo) il merito di avermi fatto ricordare il grande Giorgio Gaber di “Destra-Sinistra”

Replica

blind 29 maggio 2005 alle 22:05

I bambini non sono ne’ di sinistra ne’ di destra…sono bambini.
Sono quelli di sinistra che non sono mai riusciti a superare lo stadio infantile:
Come i bambini sfuggono le responsabilita’;
come i bambini cercano la protezione di mamma-stato;
come i bambini non sanno distinguere tra bene e male;
come i bambini fanno i girotondi;
come i bambini vanno in fila indiana;
come i bambini si mascherano;
come i bambini vogliono tutto senza doverlo pagare;
come i bambini giocano a nascondino dopo aver sparato con le pistole;
come i bambini non riconoscono l’autorita’;
come i bambini sono sempre invidiosi di chi ha il giocattolo piu’ bello;
come i bambini raccontano tante bugie;
… Per oggi basta.
Blind

Replica

olden 29 maggio 2005 alle 23:26

I bambini non sono nè di destra nè di sinistra. Fondamentalmente sono anarco-insurrezionalisti.
Fortuna che sono bambini, sennò farebbero una retata per arrestarli tutti.

Replica

francesco 29 maggio 2005 alle 23:29

Mia figlia era più sul tipo esproprio proletario. Ma per convertirla alla proprietà privata è bastato lasciarlo con altri bambini e si suoi giochi …
Ciao

Replica

Sergio 30 maggio 2005 alle 08:44

Pure i bambini vi litigate tra destra e sinistra…
Per fortuna i bambini sono meno cogli*** di chi li tira per la giacchetta…
“che cos’è la destra? Cos’è la sinistra?”

Replica

Sergio 30 maggio 2005 alle 08:50

“Mi chiedo se abbia ancora un senso parlare di destra o sinistra. Personalmente credo di no in quanto tali appellativi sono relativi a stereotopi superati dall’evoluzione. Indipendentemente dalla fede politica è indubbio che vi sono idee e concetti interessanti a volte, e sono trasversali rispetto ad un partito o una posizione politica. Il problema semmai è un’altro e che la politica ha perso la propria integrità morale, ammesso che ne abbia mai posseduta una, e preferisce servire il potere di turno piuttosto che essere al servizio dei cittadini, mentre spesso il paese è lasciato andare alla deriva..”
Ecco un commento tratto dai link suggeriti da Rolli. Allora non sono il solo a non essere rin*****onito !!!!!

Replica

marcello 30 maggio 2005 alle 15:07

i bambini sono il massimo dell’egoismo e dell’individualismo.
quindi, a ben pensarci, per com’e’ nei fatti(e non in teoria) la sinistra,
si,
sono decisamente di sinistra.
per fortuna, pero’, qualcuno (i piu’ fortunati..) cresce.

Replica

YukioMishima 30 maggio 2005 alle 17:08

Io lo spettacolo di Bisio ero andato a vederlo (non proprio perché volevo vedere quello, faceva parte di un pacchetto teatrale che mi era stato proposto…)
Sinceramente mi era sembrato banale…alla fin fine non si appellava ad altro che alla solita favoletta della sinistra buona e della destra cattiva…e le sue proteste erano le più trite e ritrite di cui la sinistra è capace…niente di originale, insomma…
Per non parlare del riferimento a Clinton e al suo, ehm…episodio extraconiugale, come a “libero amore”…lì si è solo dato la zappa sui piedi..

Replica

exfidanzatodiblind 1 giugno 2005 alle 19:13

blind scusa se intervengo in uno spazio pubblico, è di certo sconveniente ma purtroppo non vuoi farti contattare in nessun altro modo. vorrei chiederti scusa ma non servirebbe più a niente. Allora voglio ringraziarti per tutto quello che fatto, per me , per noi, per il partito. per come ti sei impegnata nei volantinaggi, nella distribuzione porta a porta del nostro quotidiano, per come cantavi l’Intenazionale con voce forte e delicata alle nostre riunioni. grazie. abbiamo passato bei momenti insieme e il tuo impegno resterà comunque. Certo io poi mi sono messo con quella riccona di Forza Italia, ma questo è un altro discorso.
p.s. Per caso, se ce l’hai ancora potresti restituirmi l’eskimo verde, che ci sono affezionato e poi quando d’inverno andiamo su dai suoi a Cortina fa molto scic? grazie comunque, il tuo affezionatissimo
ex fidanzato di blind

Replica

blind 1 giugno 2005 alle 20:50

Ehm, ehm…
Ma sai che fino al porta a porta c’ero quasi cascata?
Poi quel quotidiano… e, soprattutto l’internazionalgrrrrrr…beh, non potevo essere io.
Mi spiace per te, cuore infranto, ma la tua blind non e’ qui.
Peccato per l’eskimo.
Blind
p.s.: sei mica Tetsuo, per caso? diavolo di un comunista! Simpatico!

Replica

francesco 3 giugno 2005 alle 11:38

Visto che sei di buon umore, Blind, non è che potesti fare qualcosa per quel salmone?
Ciao
Franz o’ talibano scroccone

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: