D’Alema neocon?

Oddio cosa mi tocca sentire:
Esportare la democrazia con successo vuol dire non escludere a priori il tema dell’uso della forza
L’idea neocon di esportare la democrazia è giusta, è un grande obbiettivo
la sicurezza è nell’espansione della democrazia”
Massimo D’Alema (e Camillo se la ride di gusto)
Bertinotti risponde:”Non possono esserci carri armati amici della rivoluzione, come non possono esserci carri armati amici della democrazia“…

di Losciacallo il 4 maggio 2005 in Politica · 23 commenti

{ 23 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

Astrolabio 4 maggio 2005 alle 23:32

sul manifesto hanno accusato un po’ la cosa

Replica

Astrolabio 4 maggio 2005 alle 23:33

a dimenticavo, adesso arriverà ventomare e dirà che dalema ha ragione

Replica

OrlandoFurioso 4 maggio 2005 alle 23:51

non c’entra niente ma è una cosa carina:
il greco esiste e ne ho le prove!
http://www.parasyris.com/
non fate scherzi, l’ho scoperto io avete capito?!
Ciao a tutti :)

Replica

Rolli 5 maggio 2005 alle 00:12

Orlando, ma Rocca dice che probabilmente il primo è stato un blogger di Messina..sai niente?

Replica

windrosehotel 5 maggio 2005 alle 00:18

Al momento non dire ´bravo D’Alemaª (come a suo tempo si è detto ´bravo Fassinoª) sarebbe (è) ingeneroso, ma il problema è un altro: quanti bravo bisognerà dire prima che diventi inutile congratularsi con chi dice semplicemente quello che sarebbe normale che una sinistra dicesse, sempre e comunque? Tony Blair, per parte sua, quelle idee non le ha solo professate: le ha portate alla vittoria nel partito e nel Paese. D’Alema e Fassino, invece, non sono riusciti (non hanno neanche provato seriamente) a far vincere queste idee nella coalizione, lasciando il campo a Prodi-Bertinotti. Questo è il problema.

Replica

Angelo Mele 5 maggio 2005 alle 00:38

quell`ometto coi baffi e` un pervertito della politica.
ora diranno che era un`idea loro, quella di esportare la democrazia in iraq.

Replica

Esteban 5 maggio 2005 alle 08:22

Ci sarà da ridere sulla politica estera della sinistra SE vinceranno le elezioni. Anzi, ora che ci penso meglio, ci sarà da piangere.

Replica

Rolli 5 maggio 2005 alle 08:40

Esteban, faranno come con il Kosovo: prima lasceranno che si consumino le tragedie, poi, quando ogni intervento sarà inutile, anzi deleterio, ci spiegheranno che il nostro esercito è a fare un pc nic, mentre in realtà sarà da qualche parte a sganciare bombe. D’Alema è un esperto del genere

Replica

olden 5 maggio 2005 alle 14:20

In effetti anche Bin Laden è convinto che l’esportazione del totalitarismo religioso con le armi sia cosa buona e giusta. E anche la Cina forse ben presto inizierà a teorizzare che esportare con le armi l’autoritarismo postcomunista di mercato è una grande idea per il bene dei popoli.
Avanti di questo passo ci esportiamo tutti a morte e amen.

Replica

OrlandoFurioso 5 maggio 2005 alle 15:04

Rolli mi spiace ma sul messinese non ho nessuna informazione.
P.s ora che c’è storace immagino che tu sia più felice…. ciao e buon lavoro :)

Replica

Rolli 5 maggio 2005 alle 15:16

Oddio, “felice” per Storace è una parola grossa..
ciao :)

Replica

leonida alle termopili 5 maggio 2005 alle 15:28

NOn capisco perche ironizziate su d’alema. Fa la stessa cosa di b liar in Inghilterra. Dice bugie ed usurpa le idee dei conservatori occupando uno spazio tradizionalemnte appannaggio dei toryes. Per quale motivo in terra d’Albione ciò dovrebbe essere giusto e buono, mentre nella terra della pizza e della tarantella no?
In enotria personaggi, apostati della chiesa comunista che si sono appropriati dei valori liberali come se ne fossero stati da sempre gli intonsi paladini(nomi? ferrara, guzzanti, bondi ecc.ecc.), portando nel campo della destra liberale la stessa spocchia(che non fa parte del bagaglio culturale dei conservatori) imparata nei campi d’addestramento delle botteghe oscure(o ancor più in là), si contano a bizzeffe. Per di più, agiscono senza quel minimo di classe che ha sempre contraddistinto il conservatore classico, Forse perchè sono neo-con e come tali senza medioevo? Infatti l’intellighenzia di questi bisonti proviene dalle sacrestìe comuniste, adusi ad utilizzare le armi più becere per sbeffeggiare l’avversario; scuola togliattiana. Ah, beh, allora hanno ragione, a prescindere. Frattaglie.

Replica

blind 5 maggio 2005 alle 16:00

Quante sciocchezze, leonida.
Blair segue la linea dell’assoluta coerenza e accusa coloro che vanno in piazza contro le democrazie e mai contro le dittature.
Baffino ha votato solo qualche settimana fa contro il refinanziamento alla missione dei nostri militari in Iraq.
Anzi, peggio ancora, si e’ astenuto cosa ancora piu’ vergognosa per uno “statista”.
E cosa fara’ alla prossima votazione sulla missione irachena?
Blind

Replica

leonida alle termopili 5 maggio 2005 alle 16:15

basti tu a dire cose intelligenti, lascia che qualcuno dica le sciocchezze, se no il mondo diventa melenso e le persone come te non sanno più a chi dare dello stupido.

Replica

Francesco 5 maggio 2005 alle 16:18

Olden,
il tuo è relativismo intellettuale. Nel senso che attribuisci pari dignità alla democrazia e alle dittature, quasi non si potesse dare un giudizio, e neppure con molta difficoltà.
Siccome non ci credi neppure tu, non scriverlo.
Ciao

Replica

blind 5 maggio 2005 alle 16:31

…e le persone come te non riescono a non essere insultanti alla ‘ndo’ cojo cojo…
Ma ti leggo sempre volentieri.
Blind

Replica

leonida alle termopili 5 maggio 2005 alle 16:39

e chi avrei cojuto?

Replica

blind 5 maggio 2005 alle 17:19

…ah, non lo so…
A me non mi hai cojuto di certo visto che non ti ho dato mai dello stupido…ne’ a te ne’ ad altri…
Blind

Replica

massimo 5 maggio 2005 alle 17:56

In effetti anche la mafia è convinta di esportare i suoi affari con le armi, ora che ci penso anche la polizia però è convinta di esportare la legalità con le armi nei quartieri frequentati dai mafiosi….e allora il relativismo ci porterà a stare alla finestra e vederli affrontarsi armi in pugno o è meglio prendere posizione?

Replica

olden 5 maggio 2005 alle 19:09

Massimo, tu proponi dunque di bombardare Scampia per esportarci la legalità?

Replica

Francesco 6 maggio 2005 alle 11:58

Beh, alla peggio elimiamo un pò di elettori di Bassolino …
Cmq gli americani lo hanno fatto e noi la chiamiamo ancora Liberazione (anche i francesi, gli olandesi, i belgi, ecc. ecc.)
Ciao

Replica

Rolli 6 maggio 2005 alle 12:03

Che dici, Olden, visto che a Scampia nessuno muove un dito, che i sindaci legalizzano l’illegalità, l’esercito lo vedresti tanto male? Non c’è bisogno di bombardare, sai?
Proposte? Alternative? Lasciamo così? Non è meglio Lunardi, allora, che dice di rassegnarsi a convivere con la mafia? Lui almeno ci mette la faccia

Replica

Francesco 10 maggio 2005 alle 09:35

Grande Rolli,
hai colto il punto. La grande forza dell’attuale sinistra italiana è non metterci mai la faccia. Aiutata in questo dalla stampa, che essendo tutta in mano al diabolico Silvio, compie un’efficacissima opera di vasellinaggio.
E noi qui a sgolarci che il re è nudo, nell’indifferenza generale … forse è più furbo Ventomare che sniffa colla fino a vedere Prodi come un uomo capace.
Ciao

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: