Andrea Marcenaro: una vita da gregario 2

Corriere della Sera di ieri, sezione politica.
Sbertucciata l’ottusità culturale dell’Amor nostro (italiano di destra) per i veementi rimbrotti ai menagramo di mestiere, ai disfattisti professionali, ìa coloro che, spargendo pessimismo a piene mani, impediscono di ottenere buoni risultatiî . Corriere della Sera di ieri, sezione cultura.
Esaltata l’acutezza politica di Chirac (franÁais de droite) il quale ha detto: ìC’è una specie di cultura del pessimismo in Europa, un vero culto del pessimismo, e questo non può certo suscitare una grande energia creatrice. Impariamo l’ottimismo dall’Americaî. A la prochaine.
Per il momento, Paul Mielì batte Paolo Mieli troi-zerò.
Andrea’s version - Il Foglio

di Losciacallo il 29 aprile 2005 in Andrea Marcenaro · 2 commenti

{ 2 commenti }

blind 29 aprile 2005 alle 02:53

E io che stavo per segnalare a Minerva lo scopiazzamento fatto da Andrea al suo commento qui sotto…
Beh, complimenti divertiti a tutti e due.
Blind

bh k gh 29 aprile 2005 alle 09:26

Comments on this entry are closed.

Post precedente:

Post successivo: