Siamo tutti newyorkesi

Il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha invitato i medici, attraverso una norma municipale, a firmare gratuitamente la ricetta della pillola del giorno dopo alle donne che ne faranno richiesta.
La norma entrerà in vigore a giugno e da quel momento tutti i medici ospedalieri dovranno adeguarvisi.
L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio per la prevenzione dell’aborto.

di Losciacallo il 23 aprile 2005 in Estera & Esteri · 2 commenti

{ 2 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

Manuele 24 aprile 2005 alle 15:34

Chi si ricorda dello squallido siparietto di qualche anno fa sull’introduzione della pillola del giorno dopo? Protanoisti Giuliano Amato, presidente del consiglio e un esponente di AN, antiabortista, in un question time parlamentare.
Mi vergognai di Amato. E mi vergognai di tutto il parlamento. Bravo Bloomberg.

Replica

blind 24 aprile 2005 alle 16:38

Rolli, un’altra bellissima prova del pragmatismo vigente nella religiosissima America, specie alla luce del fatto che tutta l’operazione sara’ a spese del comune di NY ?
Blind

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: