Si sono presi “Amici”

Maria De Filippi e gli autori di Amici sono in preda ad un rincretinimento imbarazzante.
Se supero la crisi cardiocircolatoria se ne riparla
Aggiornamento: una vergogna
Aggiornamento 2: la prova regina: passa Piero, esce Alberto: è un pubblico di deficienti (e la Commissione non ne esce bene)
Quest’anno il programma è sceso a livelli che personalmente non avevo mai visto. I ragazzi della scuola si sono distinti o per stupidità intrinseca, o per la totale mancanza di personalità. Il livello artistico in qualcuno era decisamente superiori a quello dell’anno scorso, in altri assolutamente insufficiente.
La Commissione esaminatrice, composta dagli stessi insegnanti, si è distinta per l’incapacità di selezionalrli all’inizio e durante la prima fase del programma e per la mancanza assoluta di metodo nel portare avanti ogni singolo ragazzo o ragazza. Così ci si è trovati di fronte a talenti completamente schiacciati da personaggi in cerca di visibilità che però non avevano nulla di concreto da dare a livello artistico.
Francesco, ad esempio, dalle grandi potenzialità, in questi mesi di scuola si è appiattito, e credo che non sia avvenuto per colpa sua ma per la totale assenza di un ambiente idoneo, dove la priorità era il pettegolezzo e il bucare il video non attraverso il proprio valore artistico ma con piagnistei, gossip idonei a un pubblico di sedicenni debosciati. Così pure Mariangela, ottima ballerina classica che si è trovata completamente coperta da ragazze più appariscenti e beghine.
Ovviamente anche il livello delle lezioni si è adeguato alla massa dei ragazzi, lasciando così all’angolo questi ed altri talenti. L’unico che davvero ha stupito per i miglioramenti è stato Alberto, che pur con degli evidenti handicap nelle prese, ha dimostrato di avere potenzialità inaspettate come ballerino.
Poi è arrivato Massimiliano, un ragazzo veramente molto bravo, e ahimè particolarmente modesto e silenzioso (cosa che nel programma pare un peccato mortale e una condanna all’esclusione), di un talento naturale spiccato, con capacità di cantante e ballerino veramente notevoli e assolutamente assenti negli altri concorrenti.
Ieri è cominciata la fase finale, ed è stata pplicata la solita stupida regola dell’esclusione determinata dal voto del pubblico a casa; pubblico che si è sempre distinto per incapacità di giudizio e stupidità.
La Commissione ha mandato in sfida il miglior cantante contro il miglior talento: Antonino e Massimiliano. Non si capisce da dove sia venuta una disatrosa decisione come questa, che comunque avrebbe escluso un personaggio di indubbio valore; fatto sta che, tra l’altro, nonostante Massimiliano abbia portato a termina ogni prova in modo nettamente superiore del pur bravo sfidante, ha perso. Il migliore in assoluto della scuola, sia professionalmente che come persona.
Sono rimasti nel programma personaggi di un’incapacità e di una vacuità incredibili, quali Piero, un buzzurretto di mediocri capacità nel canto e totalmente negato in tutte le altre discipline; Marco, nevrotico e mediocre aspirante attore; Pietro, l’incarnazione del signore di fronte che canta sotto la doccia; Marta, bella e basta; Maddalena, bluff pazzesco che canta con il naso ed è invece considerata alla stregua di un grande talento canoro.
Poi ci sono gli altri ragazzi, di capacità discrete, ma nessuno ai livelli di Massimiliano, di Simona, ballerina eccellente eliminata sempre dal pubblico beota, di Mariagrazia, piccoletta che se ben stimolata dava ottime prove in tutte le discipline; di Alessia, ottima attrice e buona danzatrice.
A parte Valeria, che visto l’andazzo mi aspetto verrà eliminata nelle prossime puntate, il resto della scuola è composto dalla mediocrità fatta persona.
Ho utilizzato l’aggettivo “scandaloso” non a caso, all’inizio del post.
Resta Klajidi, un buon ballerino con il carattere giusto per tenere testa e dare filo da torcere a quella massa di ragazzini inviperiti dalla loro stessa mediocrità.
Il programma, a questo punto, è artisticamente finito, con l’apporto incredibile di una Commissione che avrebbe dovuto escludere una sfida inziale come quella proposta, e degli autori che hanno permesso che la decisione finale fosse lasciata al pubblico incompetente.
Il messaggio che passa è che per arrivare nella vita basta fare sceneggiate, fingere lacrimucce a josa, ‘apparire’ più che ‘essere’.
Lo studio, la disciplina e il talento non pagano.

di Rolli il 3 febbraio 2005 in Fuffa docet · 22 commenti

{ 22 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

watergate2000 3 febbraio 2005 alle 23:03

meglio bud spencer Rolli :-)))
ciao.

Replica

Black Cat 3 febbraio 2005 alle 23:13

Senti, il nome della categoria del post è semplicemente splendido!!! :)))

Replica

Rolli 4 febbraio 2005 alle 00:36

Sarà stato lo sdegno :)

Replica

Rolli 4 febbraio 2005 alle 00:44

Bud Spencer? Tu mi vuoi male :P

Replica

eMi 4 febbraio 2005 alle 00:59

Rolli io non guardo le trasmissioni della De Filippi, ma così a naso e dalle parole di mia nipote che non si perde una puntata (e non so perché si sente in dovere di tenermi informato, ma le voglio così bene che non ho il coraggio di deluderla…) mi sento d’affermare una cosa: ma siamo sicuri che il titolo “Amici” sia adeguato? Più logico sarebbe “Nemici” o no? :))
eMi

Replica

Rolli 4 febbraio 2005 alle 01:11

“Vipere” in effetti sarebbe più appropriato, anche se ieri sera loro c’entravano poco; lo scandalo è determinato da regole fuori dal mondo e dal pubblico votante.
Ma se risalgo il baratro ne scrivo

Replica

veronica 4 febbraio 2005 alle 10:35

non ho seguito molto bene l’edizione di quest’anno, ma lo scandalo vero è che massimiliano, il migliore, è già uscito perchè l’hanno messo contro antonino alla prima puntata!
P.S.: che bello parlare di amici su un blog di politica… su un blog di sinistra mi avrebbero deriso perchè guardo trasmissioni imperialistiche..
P.P.S.: “La Defilippi è l’oppio dei popoli”

Replica

bill 4 febbraio 2005 alle 12:55

A prescindere che non posso che ribadire che una pletora di gente così priva di talento è difficile incontrarla anche in una scuola serale per aspiranti colf, vorrei dire una cosa. Quando un qualsiasi spettacolo vede il pubblico protagonista, immancabilmente è una ciofeca. Questo andazzo, che è iniziato decenni fa nei teatrini off, spiegando che “la gggente è bbello”, che è molto democratico creare iterazione col “mio pubbblico”, ha poi avuto due sfoghi artisticamente mortiferi: il karaoke e la tv di oggi, situazioni in cui lo spettacolo viene fatto da tutti fuorchè da professionisti. Questo ha portato ad un imbarabarimento dei gusti del pubblico di dimensioni epocali: il cafone è trendy, il trash è arte (e invece rimane spazzatura), Valentino (sic) fà un film, l’ignoranza e la non preparazione illude le persone che cantare, ballare, recitare sia un qualcosa alla portata di tutti. Non è così, non sarà mai così. Verrà un momento in cui il pubblico tornerà a fare il pubblico?

Replica

Rolli 4 febbraio 2005 alle 19:10

Veronica, qui ci si prende il privilegio di parlare di Amici come dell’Isola dei Famosi o del Grande fratello; ogni tanto arriva qualcuno col cervello in manette a protestare. Segno che l’argomento è giusto :)
Bill, a me potrebbe pure star bene il voto del pubblico, come ulteriore riferimento nel giudizio. Trovo davvero scandaloso che abbia in mano le sorti dei protagonisti; talento e studio vanno a farsi benedire, in questo modo, e il programma a quel punto non ha più alcuna funzione costruttiva. Diventa una specie di festival dell’ipocrisia e della stupidità

Replica

barynia 5 febbraio 2005 alle 16:05

Massimiliano è un artista, non avrà mai successo finché sarà vivo. Sarò pazza ma Marco secondo me ha delle potenzialità se viene lasciato libero.

Replica

Gio from Germany 9 febbraio 2005 alle 09:46

Massimiliano È un artista e completissimo e far· strada, questo È poco ma sicuro.
della stupidit· del publico me ne rendo pur conto. ma riescono a mandare via quelli bravi xché il publico intelligente non scende ai livelli di spendere milioni x votare il pi˙ bravo anche xché sa che il publico “stupido” È nella maggioranza :p ;) .
Rolli, che sfida proponi x questo giovedÌ? io ne avrei una in mente.

Replica

Rolli 10 febbraio 2005 alle 20:26

Manderei Marta contro Pietro, per levarmi dall’anima Pietro; dopodicchè per giovedì prossimo Piero contro Maddalena, chè tanto chiunque perda va benissimo.
Il superstite contro Antonello la settimana successiva :)

Replica

Rolli 10 febbraio 2005 alle 20:29

Ma il mobbing di Maria De Filippi contro Klaydi sabato? Ho ancora gli occhi sbarrati…

Replica

Gio from Germany 10 febbraio 2005 alle 21:01

anche x me sarebbe la prima sfida da fare stasera… vediamo se sar· lei… vado a vedere :) :p

Replica

Rolli 10 febbraio 2005 alle 21:18

ih! ih! ih! Msagnifico l’inizio :)

Replica

lynch 10 febbraio 2005 alle 21:28

Rolli, vuoi dire che invece di ascoltare le strabilianti acrobazie di Fassino ad Otto e Mezzo per giustificare l’esistenza di Prodi, tu stai guardando “Amici” ??
Bah, meglio così, credimi.

Replica

Rolli 10 febbraio 2005 alle 22:11

Lo ammetto Lynch, sì… ma puoi darmi torto? Almeno Amici è solo demenziale e non concorre a decidere le sorti del mio Paese.

Replica

lynch 10 febbraio 2005 alle 22:28

Speriamo che anche Prodi sia così ;)

Replica

Gio from Germany 11 febbraio 2005 alle 08:38

meglio non commentare la sfida di ieri che non centrava con le nostri previsioni…
ma x il mobbing: klajdi non sta a genio alla de filippi ma sabato lui ignorava il publico.quante storie avrebbero fatto ad un’altro alunno???

Replica

Gio from Germany 11 febbraio 2005 alle 08:40

sono di certo contraria al comportamento dei alunni verso klajdi ma nn dirmi che lui È un angelo. ti sei persa il suo ingresso con i suoi commenti taglianti?

Replica

rebecca 4 aprile 2005 alle 17:08

klaydi e vero sensuale.io volio bene a lui.forza klaydi.rebecca vassalla,malta.

Replica

Rolli 4 aprile 2005 alle 21:00

Klaidi “sensuale” potrebbe farmi ritirare in convento con voto di castità :)
in compenso è più simpatico di quanto possa sembrare in quel covo di pavidi. Mi auguro sbatta fuori Marco, in qualche modo.

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: