Assoluzione Berlusconi: pag 777

Chissà, forse Christian Rocca lo spiega meglio, pur avendo io la consapevolezza che per certe teste non c’è spiegazione che tenga. Va be’, ci si prova:
“Gli SMEmorati di Largo Fochetti
Nell’editoriale di oggi Eugenio Scalfari si dimentica che Berlusconi è stato assolto sulla Sme, e che la campagna giudiziaria e giornalistica del suo editore De Benedetti è stata sconfitta. Strano, no?
Scalfari parla di tre accuse, e invece erano appunto quattro (con la Sme). Una è quella del bonifico di Previti a Squillante, per cui Berlusconi è stato prosciolto.
Un’altra, per la quale Berlusconi è stato assolto, Scalfari la liquida così: “Regalo di gioielli nel corso d¥un viaggio di vacanza”.
Una sciocchezza, parrebbe. E, invece, il Cav. è stato assolto dall’accusa di aver tenuto a libro-paga i magistrati romani avanzate da Stefania Ariosto.
Avete presente, quanti articoli di Repubblica e copertine dell’Espresso sulla Ariosto, no? No, Scalfari se scordato della teste Omega.
Poi c’è la terza accusa. Secondo Scalfari:
“L¥imputato è stato assolto sulla base dell¥articolo 530 del codice di procedura penale che consente l¥assoluzione se le prove non sono ritenute sufficienti”.
Ma s’è scordato che la formulazione completa dello stesso comma di quell’articolo citato dai giudici parla di “mancanza” di prova, oltre che di “contraddittorietà” delle prove. Insomma, al solito, ai republicones manca la parola “manca“. Più in là, sintetizza il prof Scalfari: “Un’assoluzione per insufficienza di prove“.
Ehi, Scalfari: l’insufficienza di prove non c’è più, è stata abrogata nel 1989, cancellata. Quello era il codice fascista di Rocco. Ora l’assoluzione è sempre piena.
L’articolo sull’assoluzione, il 530, è unico. E al secondo comma prevede, appunto, l’ipotesi che la prova manchi, sia insufficiente o contraddittoria.
Poi, infine, Scalfari si ravvede. E confessa:
“O si tratta di ignoranza delle norme ordinamentali e dei principi del diritto, oppure si tratta di malafede partigiana”.
12 dicembre Camillo (al quale imploro i permalink a costo di organizzare un viaggio a Lourdes)

di Rolli il 12 dicembre 2004 in Opinioni · 34 commenti

{ 34 commenti… leggili o aggiungi il tuo }

Gabibbo 12 dicembre 2004 alle 21:43

Poi, infine, Scalfari si ravvede…” macché ravvedimento! è che non esiste delitto perfetto, ed evidentemente Scalfari fa parte di quelli che prima strangolano la moglie e poi disseminano di indizi la scena del delitto… voglia subconscia di farsi beccare! :-)

Replica

Fabrizio 12 dicembre 2004 alle 21:49

Mentre per il versamento da 400 mila e passa bucks pare, dicono, sembra che anche il dott. Rocks sia in attesa delle motivazioni…

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 21:57

Rolli, ma i giudici non erano tutti komunisti? Perchè non ti fidavi di loro quando rischiavano di condannare B. e invece ti fidi adesso che lo assolvono?
E’ sempre la stessa giustizia italiana, che assolve Berlusconi, che condanna dell’Utri. E’ lo stesso sistema giudiziario: o dici che funziona oppure che non funziona. O sono komunisti, o non sono komunisti.
Non puoi delegittimare i magistrati quando fanno sentenze che danneggiano la tua parte politica e ri-legittimarli quando esce una sentenza che la favorisce.
Questo sì che è chiedere loro di essere politicizzati!

Replica

rabbi' 12 dicembre 2004 alle 22:30

olden, noi facciamo quello che vogliamo. Se condannano Berlusconi o Dell’Utri, sono comunisti. Se li assolvono no. E’ facile da capire, come criterio, anche per un comunista come te.
Poi vedrai che anche Dell’Utri sara’ prosciolto con formula piena in appello.

Replica

luigi-idiota^3 12 dicembre 2004 alle 22:34

…Scalfari se scordato della teste
camillo nun semparatu l’italianu
hihihi
Christian Rocca dovrebbe farsi correggere i post da filippofacci prima di pubblicarli:-)

Replica

Alan 12 dicembre 2004 alle 22:35

Olden, qui il punto non sono i giudici komunisti o no, ma chi analizza le sentenze il giorno dopo come il Fondatore o Madame Verdurin, leggendo i codici una riga sì (quella che fa comodo) e una no.

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 22:43

Infatti, Alan, io sono d’accordo: le sentenze dei giudici italiani sono ben fatte, è vergognoso che certi giornalisti cerchino di stravolgerle.
Ma è ancora più vergognoso che altri giornalisti considerino valide solo le sentenze che non danneggiano la loro parte politica.

Replica

rabbi 12 dicembre 2004 alle 22:46

ripeto: la sentenza su Dell’Utri e’ sbagliata. Perche’ fatta da giudici comunisti. Come Olden.
Quindi, in appello verra’ cambiata in assoluzione. Come successe ad Andreotti e a Contrada. Ma tranquilli, godetevi queste settimane di gioia. Che poi, tra ssoluzione e sconfitta alle elezioni del 2006, avrete mesi di lacrime.

Replica

Alan 12 dicembre 2004 alle 22:51

Rabbi, non fai ridere nessuno. E poi io non gioisco, essendo iscritto al Pnf. Sì, proprio quello che ha sfornato il Codice penale…

Replica

rabbi' 12 dicembre 2004 alle 22:53

alan, mica voglio farvi ridere. Io voglio ridurre all’impotenza e alla fame i comunisti. Tutti. Italiani, greci, francesi, cinesi. Giudici, operai, imprenditori. Tutti. Fuori i comunisti dal mondo. Genocidio ideologico, lo voglio battezzare, dove genocidio e’ inteso in senso eugenetico.

Replica

Alan 12 dicembre 2004 alle 22:54

Rolli, di grazia, dov’è che potremmo leggere un tuo bel profilo… tanto per poter meglio onorare chi ci ospita?
Non escludo ci sia già e di esser cieco…

Replica

Rolli 12 dicembre 2004 alle 22:56

No Olden, tu fai il Madame Verdurin anche con Alan mi sembra, il quale non ha detto assolutamente che in generale le sentenze siano ben fatte, ma si stava riferendo a come si leggono le stesse i vari Verdurin & succursale Fochetti

Replica

Rolli 12 dicembre 2004 alle 22:58

Non ci sono profili ma notizie qua e là; più là che qua dire il vero

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 22:58

Rabbi, tu dici che una sentenza è sbagliata. Dicendo questo, affermi di aver fiducia nella giustizia italiana solo quando il risultato del processo è di tuo gradimento, altrimenti sono tutti komunisti. E’ un po’ infantile, non credi?
Io attendero’ come te la sentenza definitiva su Dell’Utri. Nel frattempo non lo considero nè innocente nè colpevole: lo considero un senatore della repubblica italiana condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa. Punto. Questo è quanto.

Replica

rabbi' 12 dicembre 2004 alle 23:01

perche sei comunista, olden. Se non lo fossi, sapresti con certezza che e’ innocente, e che i tuoi amichetti comunisti con la toga stanno complottando da anni contro Berlusconi e Dell’Utri per acccusarli di tutti i mali dell’Italia dal 1861 a oggi. Beh, perlomeno di quelli di cui non accusano Bush. Ma non ti preoccupare, abbiamo il nostro piano per sconfiggervi, comunisti di merda: il nostro manifesto per un mondo senza comunisti, che invito tutti a firmare.

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 23:01

No Olden, tu fai il Madame Verdurin anche con Alan mi sembra, il quale non ha detto assolutamente che in generale le sentenze siano ben fatte, ma si stava riferendo a come si leggono le stesse i vari Verdurin & succursale Fochetti
Largo Fochetti, Madame Verdurin…. ma devi proprio ripetere a sfinimento ogni tormentone che viene lanciato da Christian Rocca?
Perdiana , inventane qualcuno anche tu , ogni tanto.

Replica

rabbi' 12 dicembre 2004 alle 23:04

mi sono appena inventato un tormentone: Olden comunista, sei il primo della lista.

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 23:08

Bwahhahahha. Il manifesto è esilarante. Meno male che non sono comunista, diversamente chissà cosa mi aspetterebbe.
La storia ha già visto manifesti per un mondo senza ebrei, per un mondo senza negri, per un mondo senza gay…
Questo mancava all’appello.

Replica

Black Cat 12 dicembre 2004 alle 23:09

Rabbì, scusa, ma dai del comunista ad Olden, proprio tu che per un motivo nobilissimo (quella parola di quattro lettere che comincia per f e finisce per a) hai citato a memoria tutto il manifesto del partito comunista? :P

Replica

rabbi 12 dicembre 2004 alle 23:09

olden, tu continui a pensare che stiamo scherzando. Guarda, anche il PNAC fu deriso all’inizio. Vedrai, quando verranno a casa tua a farti l’iniezione per strapparti i colgioni… vedremo, se ridi…

Replica

rabbi 12 dicembre 2004 alle 23:11

BlackCat, ti faccio notare che l’astinenza sessuale e’ una brutta bestia… Se hai notato nel mio sito, sono alcuni giorni che quando sbuccio la mela per mangiarmela, ci vedo dentro qualcosa di inusuale…

Replica

olden 12 dicembre 2004 alle 23:12

A me Rabbi sta simpatico.

Replica

Gabibbo 12 dicembre 2004 alle 23:14

io al manifesto di rabbi ho aderito… mi pare solo un po’ moderato… fosse socialdemocratico? :-)

Replica

Black Cat 12 dicembre 2004 alle 23:15

Lo so Rabbì, ti leggo sempre con enorme piacere: sei uno spasso :) E ti garantisco che certi ehm passatempi, sono il chiodo fisso anche di chi non ne parla, a buon intenditor ;-)

Replica

rabbi 12 dicembre 2004 alle 23:16

vedi? anche Gabibbo e’ un comunista mascherato. Di quelli piu’ subdoli. Ma ti abbiamo scovato! Tana salva tutti! E le palle del Gabibbo domani a colazione!

Replica

rabbi 12 dicembre 2004 alle 23:18

rabbi’ intende BlackCat e ricorda a tutte che e’ disponibile al sacrificio per il bene della patria. Piu’ orgsami per tutte le patate di centrodestra!!!!

Replica

Alan 12 dicembre 2004 alle 23:37

Per Rabbi: visto tuo sito, che tu ci creda o no… la mia ragazza è molto simile al tuo ideale… magari un po’ più intelligente della media (eh lo so: nessuno è perfetto…)

Replica

Gabibbo 12 dicembre 2004 alle 23:44

:-))

Replica

luigi-idiota^3 12 dicembre 2004 alle 23:49

eh ma se eliminate tutti i comunisti, sarà vita dura per le patate di centrodestra provare qualcosa di lontanamente simile ad un orgasmo:-)
“La Pivetti c’ha il pisello, Berlusconi manco quelloooooooooo”

Replica

Rolli 13 dicembre 2004 alle 00:04

Olden, “Mme Verdurin” non l’ha coniato l’amor mio Rocca, ma l’altro amor mio, Marcenaro; “largo Fochetti” ormai è d’uso comune, che ci vuoi fare? :rolleyes:

Replica

blind 13 dicembre 2004 alle 00:11

Vedo che qui si fa festa, eh…
Blind

Replica

rabbi 13 dicembre 2004 alle 00:31

certo luigi…

Replica

alex 13 dicembre 2004 alle 14:24

mi fanno ridere i giornalisti di Repubblica: si sentono liberi e rinfacciano agli altri di non esserlo, poi scrivono pagine e pagine sul processo Sme di fendendo il loro editore-padrone

Replica

blind 14 dicembre 2004 alle 02:01

Giuseppe D’Avanzo, parlando delle assoluzioni, ha gia’ scritto (sabato 11-12) che i giudici, si sa, non hanno uno spirito angelico e respirano come tutti l’aria che tira.
Blind

Replica

Scrivi un commento

Eventuali commenti volgari, offensivi, fuori tema o palesemente promozionali saranno rimossi.

Post precedente:

Post successivo: