settembre 2004

Parole come pietre

30 settembre 2004

I convogli americani passavano e i bambini si accalcavano intorno per chiedere e ricevere caramelle; un’immagine che gli italiani conoscono bene per averla sentita raccontare dai propri nonni, quando gli Usa ci liberarono. La “resistenza irachena” fa esplodere le autobombe al loro passaggio, nonostante la folla di civili e soprattutto di bambini. Una strage: 42 [...]

continua a leggere »

Toni Capuozzo: L’orrore, la guerra e i dietrologi senza bussola

30 settembre 2004

Questo è l’editoriale di domenica notte di Tony Capuozzo, nella trasmissione di approfondimento Terra.Bertinotti l’ha definito “violentemente antimusulmano”, le anime belle si sono deformate la faccia con una piega di disgusto. E’ vero: i fatti hanno potere solo agli occhi degli onesti. “Sono passati venti giorni, in un’altalena crudele di sgomento, di falsi comunicati, lunghi [...]

continua a leggere »

Andrea Marcenaro: un bel “vaffanculo, mamma”

30 settembre 2004

Premesso che anche per noi è la seconda giornata di gioia. Premesso che non vorremmo che si creassero confusioni e qui pro quo. Premesse tutte le cose ovvie che si possono premettere, vorremmo fare un’osservazione marginale. La mamma di Simona Torretta era il ritratto della felicità, ciò che ha commosso anche delle bestiole come noi. [...]

continua a leggere »

Non passano, sul Ponte, le condanne alla dittatura in Iraq

30 settembre 2004

“(…) Quando l’Iraq era solo uno dei tanti Paesi sotto scacco, non ancora una battaglia politica, c’erano diversi imprenditori italiani che utilizzavano i canali umanitari per fare business. Costruttori edili che finanziavano voli per salvare bambini malati, e intanto trattavano col regime. Petrolieri che scambiavano sottobanco cibo e greggio. ‘Un ponte per..’, che a differenza [...]

continua a leggere »

C’è chi ringrazia la “resistenza irachena”

29 settembre 2004

“Un ringraziamento alla società civile, alle forze politiche, alle organizzazioni religiose, alle organizzazioni della resistenza irachena” Un ponte per ..

continua a leggere »

Incredibile!

29 settembre 2004

In laicità ci supera perfino la Spagna.

continua a leggere »

Libere

28 settembre 2004

Gli ostaggi italiani sono liberi e nelle mani della Croce Rossa Italiana! Non ho ancora ben capito se hanno rilasciato anche i due iracheni rapiti. Grande notizia. Ora vediamo quanto ci mette la sinistra a chiedere il ritiro delle truppe. Spiacente per i due francesi, ma pare che mettersi a pecora con Hamas non sia [...]

continua a leggere »

Reciprocità

28 settembre 2004

Leggendo queste storie ti viene un tormento, un pensiero fisso e fastidioso, ma forse utile: il rifiuto del principio di reciprocità è necessariamente un dogma?

continua a leggere »

Avvocati e pm; licenza d’infamare?

28 settembre 2004

Può un pubblico ministero che sostiene l’accusa infangare la storia civile e umana di un imputato per screditarlo e chiederne la condanna? Può. Ho sollevato il caso, segnalandolo al Csm, dopo aver letto la requisitoria infamante del pm di Lecce contro il questore Francesco Forleo. Può un avvocato infangare la memoria di una persona, assassinata [...]

continua a leggere »

Se Kerry chiama, Francia e Germania non rispondono

28 settembre 2004

Se dovesse vincere Kerry la posizione di Francia e Germania nei confronti dell’Iraq non cambierebbe; avrebbero solo qualche difficoltà in più nel pronunciare i soliti “no”. E poi Parigi ha pessimi rapporti anche con Allawy e quindi l’elezione di Kerry non risolverebbe granchè; certo, se se ne andasse il premier ad interim, la Francia, potrebbe [...]

continua a leggere »