gennaio 2004

A proposito di verifiche …

31 gennaio 2004

Al direttore – A dispetto delle opinioni differentissime che abbiamo su quasi tutto, di sicuro abbiamo da tempo un desiderio comune: vedere Adriano Sofri restituito a una vita normale. Ho visto Adriano ieri nel carcere di Pisa e ancora una volta mi ha colpito la contraddizione forte tra la sua condizione di detenuto e la [...]

continua a leggere »

Il dovere di andare a Nassirya

31 gennaio 2004

“Ci andrò – ha assicurato Berlusconi – quando lo deciderò io, e non quando lo decideranno i giornali, visto che in Italia non c’è ancora ‘una mediacrazia’, ossia un potere dei media“. Non è più questione di mediacrazia, ma di decenza, di dovere e di rispetto. Vada a Nassirya.

continua a leggere »

Andrea Marcenaro: nemmeno a Di Pietro

31 gennaio 2004

Che a Di Pietro non gliene abbiamo mai lasciata passare una, è noto. Che sotto quella faccia da contadinotto col trattore si nascondesse un furbone di tre cotte l’abbiamo sempre detto chiaro. Che se avessimo potuto succhiargli le ossa gliele avremmo succhiate con sadico piacere, non è un mistero. Che quando la sua lista picchiò [...]

continua a leggere »

Toto-incubi 2 : il fantagoverno

31 gennaio 2004

Dove eravamo rimasti, con il governo da incubo? Cofferati come presidente del Consiglio, Fassino vice, Rutelli agli Esteri, Caselli agli Interni, Diliberto alla Difesa, Borrelli alla Giustizia e via disperando.Oggi a che punto siamo? D’alema e Pannella, rispettivamente presidente e vice presidente del Consiglio ( quindi stiamo tranquilli: attacchiamo l’Iran e la Siria, mentre Massimo [...]

continua a leggere »

Agenda

30 gennaio 2004

C’è uno speciale Giustizia piuttosto interessante, su Rete 4, in questo momento. Mi sento tanto TV7.

continua a leggere »

Pietrangelo Buttafuoco: com’è bello vivere in “quota minoranza”

30 gennaio 2004

E’stato allievo di Leopoldo Elia e di Norberto Bobbio, l’ha nominato Oscar Luigi Scalfaro, di recente ha scritto un saggio con il cardinale Martini. Urlava l’immortale Totò: ìQui si abusa!î. Tutto questo è Gustavo Zagrebelsky, un altro ìmiteî, il nuovo presidente della Corte costituzionale scelto in pieno Regime berlusconiano. Scavando meglio nel suo passato si [...]

continua a leggere »

Magistrati super partes? Ma va là!

30 gennaio 2004

Allora: possiamo dare di “buffone” a Silvio Berlusconi, possiamo anche dire che lui è il “burattinaio” di Telekom Serbia che manovra Marini &C.; non possiamo assolutamente dire che Mani Pulite per qualcuno non è mai cominciata e che non toccò comunisti ed ex diccì.Basta poi non allibire quando gli italiani, nei sondaggi, non scommettono una [...]

continua a leggere »

Sei vecchio: niente cuccioli

30 gennaio 2004

Invecchiare significa non avere prestiti dalle banche, non avere assicurazione sulla salute, aver paura di pesare sugli altri e magari finire in un ospizio; e poi ancora solitudine, mancanza di difese, vulnerabilità. Credo sia così dappertutto, ormai. A Berlino adesso va un po’ peggio, perchè il canile se hai raggiunto i 65 anni, non ti [...]

continua a leggere »

Sadico Klamm

30 gennaio 2004

Sadico e prolifico Klamm del venerdì, in gimcana tra balene che esplodono e ladri di aragoste congelati.

continua a leggere »

L’Annunziata e il vivere di espedienti

30 gennaio 2004

“Quando ha letto le dichiarazioni del Polo sui problemi al Tg1 ´in cui si parlava di pressioni politiche dall’esternoª, Annunziata ha deciso di portare l’esempio delle ´pressioniª intorno alla striscia informativa. ´Ho fatto una scorrettezza? Certamente. L’ho fatto apposta? Sicuramente. Ma non voglio stare in un clima di doppio standard”.Ecco qua, il direttore della Rai [...]

continua a leggere »